La Finchiara S. Teresa esce sconfitta dalla trasferta di Roma contro il Volleyrò Casal Dè Pazzi

La Finchiara Santa Teresa Volley ha ceduto il passo, a domicilio, contro la Volleyrò Casal Dè Pazzi per 3-0 (26-24; 25-21; 25-11) nel match valevole come settima giornata del campionato di B1.

Santa Teresa Volley

Antonio Jimenez, tecnico del Santa Teresa Volley

Le ragazze di mister Antonio Jimenez si sono presentate nella Capitale senza il capitano Nelly Mazzulla, ferma per un infortunio. Benny Marcore e compagne comunque si sono ben distinte in campo e nei primi due set si sono trovate sul 21 pari. Purtroppo la caparbietà delle capitoline e i troppi errori delle ospiti hanno consegnato entrambi i giochi alle locali (26-24 e 26-21). Nel terzo set le ragazze di mister Kantor hanno giocato d’accademia conquistando i tre punti che gli hanno consentito di conquistare la seconda piazza in classifica con 15 punti a braccetto con Acqua & Sapone V.Group RM e Gio’Volley Aprilia LT. Top scorer della gara è stata Tanese con 21 palle a terra, mentre Sara Casale si è distinta per le joniche con 13 punti. A fine gara mister Jimenez ha dichiarato: “si gioca bene e si perde (quasi) sempre. La gara è stata combattuta sino ai 21 pari, poi in entrambi i set è subentrata la paura di finire le partite. Dobbiamo lavorare al cervello alla fine dei set. L’ultimo set di Roma è da dimenticare”.

Sara Casale

Sara Casale (Finchiara Santa Teresa Volley)

Il secondo allenatore Staiti ha aggiunto: “Ci manca la cattiveria per chiudere i set. Portati ai 20, punto a punto o addirittura avanti, e senza Nelly. Poi qualche errore gratuito e si perde tutto il lavoro fatto. Peccato perché potevamo portare punti a casa”. Anche il DS Nino Prestipino ha commentato la gara: “Se avessimo vinto il primo set sarebbe cambiato tutto l’incontro. Le ragazze hanno comunque giocato alla grande”. Infine Sara Casale ha dichiarato: “Ottimo approccio alla gara, ma nel finale ci è mancato convinzione, cinismo e cattiveria. Credo in questa squadra, nel coach e un grande plauso va a ‘Nina’ Sergi per l’esordio da titolare. Continuando a non avere alternative nei momenti clou, manca lucidità per cambiare atlete o gioco, che fa soffrire essenzialmente le fuori ruolo. Il gruppo è unito ma vorremmo esprimerci come sapremmo e potremmo con l’arrivo di qualche giocatrice”. Nel prossimo turno le ragazze di mister Jimenez affronteranno, fra le mura amiche del “PalaBucalo”, il Volley Maglie LE.

Il tabellino della gara:

Volleyrò Casal Dè Pazzi Roma – Finchiara Santa Teresa Volley 3-0 (26-24; 25-21; 25-11)

Volleyrò Casal Dè Pazzi Roma: Scola, De Bellis 4, Guiducci, Giugovaz 16, Ghezzi 4, Consoli 9, Tanese 21, Scognamillo (L), Nwakalor 8, Mistretta, Armini, Grkovic. All. Kantor.

Finchiara Santa Teresa Volley: De Luca 1, Fizzotti (L), Mordecchi, Sergi 5, Casale 13, Marcore 10, Peonia 8, Villari, Testagrossa, Barbera, Moschella. All. Jimenez.

Arbitri: Erman e Lanza di Napoli.

 

Commenta su Facebook

commenti