L’Amando Santa Teresa si impone al tie-break a Reggio Calabria

AmandoIl muro cerca di contenere un attacco della Bertiglia

Vittoria in trasferta al tie-break per l’Amando Santa Teresa contro il Volley Reghion nel campionato di Serie B1 di pallavolo femminile. Il coach calabrese Monopoli lancia il sestetto collaudato con Perata in palleggio e Varaldo opposta, Nielsen e Ameri ad agire in posta quattro, De Rosa e Papa centrali con Foscari con la maglia bianca del libero.

Amando

L’Amando a muro su un attacco del Volley Reghion

Anche Jimenez si affida alla squadra che ha esordito a Catania con Bertiglia opposta alla Agostinetto, Mercieca e Richiusa centrali, Donà e Ferrarini schiacciatrici ricettrici e Calisti libero. Nel primo set, dopo un ottimo inizio con 5 punti di Bertiglia, il gioco della Farmacia Schultze diventa falloso e Reghion rimonta e supera con Nielsen e Papa. Sul 11-9 il mister santateresino chiede time-out, preludio a 2 punti consecutivi di Agostinetto che portano al pareggio le ospiti.

Un ace di Mercieca rappresenta il sorpasso delle siciliane con Monopoli in time-out, che però non sortisce gli effetti sperati visto che il centrale ospite realizza altri due punti (13-16). Mantiene le tre lunghezze di vantaggio Amando fino al secondo discrezionale di Monopoli (18-21), con un errore di Nielsen a chiudere il set sul 22-25. Nella seconda frazione di gioco Reggio parte forte e si porta sul 5-2. Donà (3 punti consecutivi) suona la carica, ma la squadra di casa tiene a distanza le siciliane. Dopo un break di 5 punti consecutivi Jimenez chiama il primo timeout (14-8) e subito il secondo discrezionale (17-8). Il trend non cambia e il set si chiude sul 25-14.

Amando

Ferrarini e Mercieca in difesa

Film diverso nel terzo set. Ancora Donà, con 3 punti consecutivi, porta avanti i suoi e, sul 5-9, Monopoli chiama time-out. Sul 5-12 il tecnico calabrese effettua un cambio in regia con Romeo per Perata, ma la mossa non sortisce grossi effetti. Dopo il secondo discrezionale (sul 13-22) Reggio inserisce Saporito su Varaldo. Gestisce bene il cambio palla la Farmacia Schultze e con un buon approccio di Ferrarini nel finale chiude agevolmente il set a proprio vantaggio (13-25). Nel quarto set l’equilibrio regna sovrano fino a un break di 4 punti operato da Reggio con Varaldo in battuta. 13-9 e time-out Jimenez. Nuovo allungo di Reggio (che si porta sul +7) prima di un timido tentativo di rientro della squadra biancazzurra, stoppato sul 19-15 dal time out di Monopoli.

Sul 20-17 la rientrante Albano avvicenda Mercieca. La squadra di casa mantiene la calma con un’ottima gestione del cambio palla e il set si chiude sul 25-20 per le calabresi. L’ultimo parziale è entusiasmante. Si veleggia sul punto a punto fino al cambio campo (7-8). Jimenez schiera ancora Albano per Mercieca (sul 8-9) e Grillo in seconda linea su Ferrarini (9 pari). 2 punti di Donà inducono Monopoli a chiamare a raccolta le sue, cosa che ripeterà successivamente sull’11-13. I time-out danno il loro frutto e Reghion si porta prima in parità sul 13 pari e poi, dopo una diagonale di Varaldo, sul 14-13 serve il match point. Jimenez chiede la pausa e Donà firma il 14 pari. Agostinetto si affida a Bertiglia per il 15-14 e successivamente, l’ottima Calisti mette nelle condizioni la stessa atleta piemontese di chiudere con un altro diagonale il match (14-16). La squadra cara a Jimenez soffre per la seconda partita consecutiva.

Amando

Una fase della sfida tra Reghion e Amando

Le atlete arrivano spesso con il fiato corto dopo scambi molto tirati, ma comincia ad intravedersi un lavoro di gruppo, soprattutto in difesa e nelle coperture. Va sicuramente migliorato il lavoro a muro, ma la strada intrapresa è quella giusta. A fine partita il tecnico spagnolo sottolinea come i primi quattro set hanno vissuto sull’alternanza, determinata anche da cali di concentrazione. “Nel tie break – continua – avremmo potuto chiudere prima e abbiamo rischiato di perderlo. Ho ammirato la volontà delle mie di non mollare e ci portiamo a casa una vittoria importante anche per il morale”.

Volley Reghion – Farmacia Schultze 2-3 (22-25; 25-14; 13-25; 25-20; 14-16)
Volley Reghion: Romeo, Ameri 8, Petta, Mucciola, La rosa 10, Papa 7, Borghetto, Perata 5, Varaldo 19, Foscari L1, Nielsen 26, Saporito. All. Monopoli, V.All. Latella
Farmacia Schultze: Calisti L1, Moschella, Richiusa 6, Buttarini, Donà 18, Mercieca 12, Albano, Agostinetto 5, Basile, Grillo, Ferrarini 6, Santoro, Bertiglia 23. All. Jimenez, V.All. Prestipino
Arbitri: Lentini e Santangelo.

The following two tabs change content below.