Il 28 novembre si insedierà il nuovo comitato della Scuola regionale dello sport del Coni

ConiIl prof. Alessando Arcigli (Delegato CONI Messina)

Il prossimo 28 novembre si insedierà il nuovo comitato scientifico della Scuola regionale dello sport del Coni. Un nucleo a trazione messinese con ben tre membri su otto componenti, a cui si aggiunge il vicepresidente Antonio Rescifina già nominato a fine luglio scorso.

CONI

Antonio Rescifina (foto pianetabasket.com)

Sono stati chiamati a far parte del comitato scientifico Alessandro Arcigli, Daniele Bruschetta e Antonino Gennaro. “Si tratta di un importante riconoscimento per il movimento sportivo messinese – dice Alessandro Arcigli delegato provinciale del Coni – il fatto che il presidente D’Antoni abbia scelto tre membri del nostro territorio. Questo naturalmente aumenta il nostro impegno in un organo di questa importanza e che ha bisogno di un rilancio significativo per poter riprendere a essere un riferimento per tutti gli addetti ai lavori dello sport dell’isola”. La Scuola dello Sport della Sicilia “Giambattista Cartia”, istituita nel 1996, è elemento di raccordo e armonizzazione delle qualificate esperienze nel settore sportivo maturate sul territorio, e si prodiga nel far emergere le risorse professionali presenti e operanti nelle singole realtà territoriali. I principali ambiti di attività della Scuola sono riconducibili a quattro direttrici fondamentali: Formazione, Informazione, Documentazione, Ricerca . “L’attività di formazione di tecnici e dirigenti – continua Arcigli – rappresenta il principale impegno per il Coni. Lo sport moderno richiede operatori, tecnici, allenatori, dirigenti e consulenti con conoscenze e competenze sempre più qualificate e diversificate. E formare questa squadra è il principale compito della Scuola regionale dello Sport”. A questo proposito il primo e due dicembre a Messina, alla Cittadella Sportiva Universitaria sarà organizzato, con la promozione della Scuola, un corso Di aggiornamento, “La Valutazione Posturale Funzionale Integrata Ambito Motorio e Sportivo”, rivolto a Medici dello sport, Diplomati, ISEF, Studenti e Laureati in Scienze Motorie, Studenti e Laureati Magistrali in Scienze Motorie, Tecnici sportivi di FSN, DSA ed EPS, Tecnici sportivi di ASD.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti