JustMary Messina Cocuzza, centello e vittoria sul parquet dell’Orlandina Lab

JustMary MessinaBudrys in azione contro gli Svincolati Milazzo (foto Giuseppe De Paoli)

Nono successo stagionale in dieci uscite per la JustMary Messina Cocuzza che supera sul parquet di Sant’Agata di Militello l’Orlandina Lab con un rotondo 100-69. Dopo un primo quarto in equilibrio i giallorossi con un parziale di 60-31 nei quarti centrali chiudono di fatto il match che nell’ultimo quarto scorre veloce fino al punteggio finale. 29 punti per Kulevicius, doppie cifre per Budrys (19), Fernandez (14) e Cocuzza (10) con ben undici uomini a segno.

JustMary Messina

Vidakovic in difesa (foto Giuseppe De Paoli)

Fra i padroni di casa assente capitan Triassi impegnato con la prima squadra in A2, mentre coach Manzo ha tutti a disposizione, buona partenza casalinga che va sul 7-2 con una tripla di Ellis e due canestri di Klevinskas, poi parziale di 8-0 ospite con uno scatenato Kulevicius, la difesa ospite lascia qualche spazio di troppo a Teirumnieks (15-12), poi Fernandez impatta con una gran tripla, ultimo vantaggio Orlandina con Giacoponello, poi la Nuova Pallacanestro passa avanti nel punteggio con Vidakovic dall’arco, operando un sorpasso definitivo. Quattro punti di Diakite fissano il 20-24 di fine primo quarto.

Un Kulevicius straripante dà il via al parzialone ospite, il lituano, Fernandez e Salvatico fanno centro da fuori, l’Orlandina non segna più e in poco tempo gli ospiti sono avanti di 20 sul 22-42, Ellis prova a mettersi in proprio, ma la musica non cambia e all’intervallo la Nuova Pallacanestro chiude aventi 55-32.

JustMary Messina

Salvatico sotto canestro (foto Giuseppe De Paoli)

Terzo quarto sulla falsariga di quello precedente con Kulevicius che ne mette altri 10 per i suoi 29 complessivi, Budrys ne aggiunge 9 mettendo il punto esclamativo con la schiacciata dell’84-52 che chiude il match. Ultimo parziale dove i due allenatori ruotano tutti gli effettivi a disposizione, Messina manda 11 uomini a segno su 12, con Cocuzza che segna due triple, mentre l’Orlandina ha nel solo Ellis un riferimento in attacco, match che termina 69-100. La JustMary rimane così in testa alla classifica da sola superando il Castanea fermo per il turno di riposo. Gialloviola che saranno il prossimo avversario casalingo dei giallorossi nello scontro al vertice di domenica prossima.

Tabellino: Orlandina Lab – JustMary Messina Cocuzza 69-100
Parziali: 20-24, 12-31 (32-55), 19-29 (51-84), 18-16.
Orlandina Lab: Giacoponello 2, Ellis 24, Spada 5, Carlo Stella, Pizzurro, Triolo, Colica, Klevinskas 19, Teirumnieks 17, Manera G. ne, Manera R. ne, Dore 2. Allenatore: Brignone. Assistente: Di Blasi.
JustMary Messina Cocuzza: Crisafulli, Fernandez 14, Salvatico 5, Vidakovic 9, Kulevicius 29, Budrys 19, Cocuzza 10, Diakite 6, Mihajlovic 4, Vucenovic 2, Diop 2. Allenatore: Manzo. Assistente: Pizzuto.
Arbitri: Luca Beccore di Messina e Davide Squadrito di Spadafora (ME).

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva