La Fortitudo Messina brilla e passa a Milazzo. Vana rimonta per gli Svincolati

Svincolati MilazzoIl quintetto titolare degli Svincolati Milazzo (foto Giuseppe De Paoli)

Sconfitta tra le mura di casa per gli Svincolati Milazzo battuti dalla Fortitudo Messina con il punteggio finale di 99-90. Tra i padroni di casa assenti per infortunio Roso, Sofia e Scilipoti mentre Piperno è out per squalifica. Palla a due e gli ospiti prendono subito il controllo del match , parziale di 6-0 ed è subito timeout per coach Maganza. Al rientro la musica non cambia e la Fortitudo va sul + 12 , punteggio 2-14 a 5’40 dalla prima sirena. Barbera prova a scuotere i suoi ma i mamertini sono in bambola e Messina tocca così il+17. Sterile reazione dei milazzesi nei minuti finali del primo quarto, che si chiuderà sul 14-28.

Fortitudo Messina

Il roster della Fortitudo Messina (foto Giuseppe De Paoli)

In avvio della seconda frazione gli Svincolati provano a reagire ma gli ospiti difendono bene e in transizione colpiscono ripetutamente, andando sul +19 dopo una tripla di Incitti (20-39). Il duo AlberionePesic tenta di riportare in partita la compagine biancoblu ma i neroverdi ospiti sembrano avere una marcia in più e vanno al riposo sul +18 (38-56). Tutto il quintetto ospite in grande evidenza. In avvio del terzo periodo è Bellomo a realizzare per il +20. A complicare il tentativo dei locali di rientrare in partita arriva anche l’espulsione di Coppola a 5’30 dal termine del terzo quarto.

La Fortitudo, in totale controllo del match, va sul +23 (48-71). Ecco arrivare la reazione d’orgoglio dei mamertini: la tripla di Barbera e una realizzazione dalla media di Iannello per il -18 Svincolati a 1’55 dalla penultima sirena. I ragazzi di coach Cavalieri sembrano tirare il fiato, una bomba di Pesic ed Alberione ripetutamente a segno portano i compagni sul -10 alla fine della frazione con il tabellone che segna il punteggio di 68-78. Avvincente l’ultimo quarto: gli Svincolati con ritrovata intensità riducono ancora il gap ed è -7 a 8′ dalla sirena. La panchina ospite chiama timeout e prova a risistemare i suoi.

Svincolati Milazzo

Un time-out degli Svincolati Milazzo (foto Giuseppe De Paoli)

Ma al rientro con ancora Alberione e Pesic sugli scudi, Milazzo si mette in scia degli avversari e a 5’55 dalla sirena va sul -2 (81-83). L’inerzia della gara sembra cambiare ma la Fortitudo è brava a ritrovarsi, Nikoci prima e Di Nezza subito dopo vanno a segno ed è nuovamente +6. Coach Maganza chiama timeout e al rientro gli Svincolati ritornano sul -4 a 2’30 dal termine. Fathallah mette a segno un canestro importante per il nuovo allungo che stavolta sarà decisivo. Nei minuti finali gli ospiti controllano bene la gara e portano a casa l’intera posta in palio con il punteggio finale di 90-99.

Svincolati Milazzo – Fortitudo Messina 90-99
Parziali: 14-28  38-56  68-78
Svincolati Milazzo: Varotta 8, Coppola 10, Barbera 8, Siracusa, Scozzaro 5, Iannello 4, Alberione 26, Pesic 27, Lanari n.e., Scardi n.e., Saraceni n.e., De Paoli 2. All. Maganza Vice All. : Cutugno Secondo Assistente: Catanesi
Fortitudo Messina: Bellomo 22, Bianchi A., Di Nezza 17, Saddi, Cavalieri S., Leanza 6, Fathallah 15, Bianchi D., Incitti 15, Nikoci 17, Tagliano 7.  All. Cavalieri
Arbitri : Brusca – Costanza

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva