Campionato italiano Slalom, Tm Racing protagonista con la vittoria di Giametta

GiamettaIl podio del 5° Slalom del satiro: al centro Giametta della Tm Racing

Si è alzato il sipario sul Campionato Italiano con la disputa nel fine settimana della quinta edizione dello Slalom del Satiro.  Un podio tutto trapanese ha caratterizzato  la gara cui hanno partecipato 53 piloti, organizzata da Promoter Kinisia in osservanza del decalogo anti covid. Sul gradino più alto, grazie ad una seconda manche senza sbavature è salito Giuseppe Giametta della scuderia messinese Tm Racing, ai suoi lati Girolamo Ingardia e Michele Poma.

Slalom del Satiro

La partenza dello Slalom del Satiro

Dopo il ritiro nella prima manche, ha chiuso la seconda primeggiando alla guida della Gloria Suzuki 1150 col punteggio di 95.72, rimasto il migliore anche dopo la terza. Ottimo quindi l’esordio stagionale del pilota mazarese, che si è mantenuto in allenamento nel periodo invernale con alcune partecipazioni nel kart. Nella stessa manche aveva fatto meglio di lui Girolamo Ingardia, con la Ghipard di eguale motorizzazione, ma l’abbattimento di un birillo gli ha fatto perdere parecchie posizioni. Nella terza manche Ingardia ha sferrato nuovamente l’attacco al primato e questa volta ha staccato sui 2500 metri del percorso di gara il tempo di 1’36”71, che tradotto in punti (96.71) gli è valso la seconda miglior prestazione di giornata.

Bella anche la prova del giovane Michele Poma che al volante della Radical Sr 4 1600, si è in imposto nel gruppo E2 SC e ha ottenuto la terza piazza assoluta col punteggio di 98,02. Negli altri gruppi: successo per Salvatore Burgio su Peugeot 106 1600 in Gruppo A; di Giuseppe Noto con la Fiat 500 tra le bicilindriche; di Gabriele Giaimo su Fiat 500 in E1 Italia; di Antonino De Giorgio su Fiat 126 in E2 Shilhouette; di Antonio Marino su Peugeot 106 in gruppo N, di Emanuele Campo su Fiat 126 tra Prototipi Slalom; di Salvatore Giacalone su Peugeot 106 in Gruppo Racing Start; di Rosario Trippiedi su Citroen Saxo 1,6 in RS Plus; di Pietro Li Vorsi su A.112 nel Gruppo Speciale Slalom. Incisivo l’assolo femminile di Caterina Cammarata su Peugeot 106 1.4 di gruppo N. Fra le Scuderie ha primeggiato la Trapani Corse davanti alla TM Racing.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva