A Monte Condrò il messinese Emanuele Schillace in lizza per il Tricolore Slalom

Emanuele SchillaceIl messinese Emanuele Schillace è secondo in classifica generale

Tutto pronto per l’atteso finale mozzafiato del Campionato Italiano Slalom 2021, di cui sarà protagonista sulle strade calabresi del Monte Condrò il giovane messinese Emanuele Schillace con la sua performante Radical SR 4 1600. L’alfiere della TM Racing è arrivato all’atto conclusivo dell’appassionante campionato al secondo posto della graduatoria, dopo essere stato anche in vetta, tra due supercampioni della specialità Fabio Emanuele che sarà al via della finalissima su Osella Pa 9/90 e Salvatore Venanzio in gara con una Radical identica a quella di Schillace. I tre in classifica sono racchiusi in sette punti. Si giocheranno tutto quindi, nelle tre manche che concludono la stagione.

Schillace

La Radical di Schillace, qui in gara allo Slalom di Torregrotta Roccavaldina

Il delegato-fiduciario Daniele Settimo nell’auspicare il miglior risultato possibile per il pilota siciliano ha voluto sottolineare ancora una volta il livello di vertice raggiunto dai piloti isolani in tutte le specialità: “Quella che si sta concludendo è una stagione entusiasmante per i colori siciliani, dalla Velocità in Salita al Rally, come in pista nella fattispecie negli Slalom abbiamo avuto piloti di spicco che si sono messi in luce e che continuano a portare onore alla nostra regione. Lo Slalom è una specialità dai numeri molto interessanti, basti pensare che quest’anno nel campionato siciliano ci sono state circa trenta gare e tutte molto partecipate. Peraltro è una specialità che da la possibilità di correre a costi adeguati, imparare e usare vetture non per forza di ultima generazione, sebbene sempre opportunamente sviluppate”.

Lo Slalom di Monte Condrò, a cui parteciperà anche Michele Puglisi su Radical, altro emergente pilota siciliano che andrà a chiudere al quarto posto il suo campionato, entrerà nel vivo sabato con le operazioni preliminari di accredito dei concorrenti e Team. Domenica dopo una ricognizione del percorso in programma alle ore 9, il via delle tre manche di gara, al meglio delle quali saranno stilate le classifiche che assegneranno il titolo 2021.

The following two tabs change content below.