Definito il trasferimento di Claudio Cordaro all’Amatori Messina

Serie DClaudio Cordaro (Amatori)

Il giovane centro classe ’97 viene acquistato dal sodalizio nero/arancio.

Con una trattativa lampo, anche se i primi contatti c’erano stati già qualche mese addietro, l’Amatori Messina ha acquistato dalla Mia Basket del presidente Germanà, il giovane Claudio Cordaro. Centro di 200 cm classe ‘97 che non disdegna il gioco lontano dal canestro e già lo scorso anno è stato inserito, per qualche mese, nel roster di coach Maggio.
L’Amatori ha voluto ringraziare Sasà Germanà per la disponibilità e la cordialità con cui il trasferimento è stato possibile.
La società nero arancio intanto si sta ancora muovendo per inserire gli ultimi tasselli mancanti per completare l’intera rosa nella quale verranno inseriti anche i ragazzi partecipanti al Progetto CLUB (Amatori/Life/Ganzirri) nati tra il 1999 e il 2001.
Nel frattempo va segnalata la sentita presenza della dirigenza dell’Amatori Messina all’inaugurazione del ‪‎Birrificio Messina, fino allo scorso anno partner della squadra.‬
Bagno di folla nello stabilimento di Larderia per quella che diventerà la nuova Azienda produttrice di Birra made in ‪Messina‬. Taglio del nastro a cura di due bimbi con l’aiuto del noto attore comico Nino Frassica. Presenti tantissime cariche politiche e non alla festa che ha coinvolto l’intera cittadinanza. Oltre al Sindaco ‎Accorinti‬ non sono mancati anche l’Assessore Regionale Croce, svariati deputati tra cui Valentina Zafarana che è stata una delle più attive per l’apertura e Beppe Lumia che assieme a Gaetano Giunta sono riusciti ad aiutare i 15 “eroi” ed attivare questa bellissima Realtà. Per l’Amatori Messina presenti il presidente Mario Maggio e il dirigente Giacomo Calderonio che hanno donato una maglietta da basket della società ai lavoratori in segno di profonda vicinanza.

La maglia dellAmatori Messina donata ai lavoratori del Birrificio Messina

La maglia dellAmatori Messina donata ai lavoratori del Birrificio Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti