Bogliasco fa sua anche gara-2, la WP Messina chiude al settimo posto

Johanne Begin (WP Despar Messina)

Sul neutro di Ostia, la formazione ligure bissa il successo ottenuto mercoledì superando le peloritane per 8-4 e si aggiudica il esto posto della classifica finale del campionato di serie A1 di pallanuoto femminile. Il doppio ko non cancella i meriti acquisiti in questa stagione dalla squadra allenata da Puliafito. 

Alessia Morvillo in azione

Alessia Morvillo in azione

Settime al termine della stagione regolare, settime alla fine dei play-off. Due gare, quelle giocate contro il Bogliasco nel centro federale di Ostia, che non hanno cambiato il piazzamento finale delle ragazze della Waterpolo Despar Messina. Ieri la sconfitta per 5-2, oggi, all’ora di pranzo, è arrivata quella per 8-4 che chiude qui la contesa senza dover ricorrere alla gara di bella,  programmata in Liguria il 30 aprile. Rimane da chiedersi, invece, la valenza di  questi match. Qualcosa che la Federazione dovrà rivedere perché i play-off 5-8 posto non offrono emozioni ma solo spese, meglio, allora ristudiare il meccanismo se l’obiettivo è quello di far giocare di più.

Dal punto di vista spettacolare, la seconda partita ha offerto più emozioni con il Bogliasco che a metà gara era già avanti di quattro gol. La Waterpolo Despar Messina ha fatto ricorso a un discreto turn-over e questo doppio ko non cancella i meriti acquisiti.

Apilongo, Sparano e Gitto.

Apilongo, Sparano e Gitto.

La stagione va, dunque, in archivio positivamente. La Waterpolo Despar Messina, con una squadra più giovane rispetto all’annata precedente, si è ben disimpegnata e se avesse avuto Begin, anche nel girone di andata, avrebbe potuto chiudere con qualche punto in più. La base per ripartire è, quindi, buona. La Waterpolo Despar Messina  chiede maggiore rispetto e attenzioni a cominciare dalla piscina comunale Cappuccini di cui ha la gestione. Giocare senza pubblico (tribuna chiusa perché inagibile) non è onorevole e neppure dignitoso per centro grande come Messina e per una società che non lesinato sforzi economici e che porta in giro per l’Italia il nome della città. Ma questo, forse, qualcuno lo continua a dimenticare.

Tabellino: Wp Despar Messina  –  Rari Nantes Bogliasco   4-8  (1-2, 0-3, 2-1, 1-2)

Wp Despar Messina: Sparano, Apilongo 1, Gitto, Starace 1 , Morvillo, Loffredo, Battaglia, D’Agata, Toth 1 (rig. ), Begin 1, Avola, Rella, Ventriglia. All. Puliafito.

RN Bogliasco: Falconi, Viacava, Rossi, Dufour 2 , A. Millo , Gallone 1 , Maggi, Rogondino, Boero, Takacs 5 (1 rig.), Trucco, Casareto. All. Zantleitner.

Arbitri: Ricciotti e Scappini .

Superiorità numeriche: Messina 1/5 + 1 rig, Bogliasco 3/5 + 2 rig.  Nel terzo tempo, Sparano ha parato un rigore a  Dufour.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com