Trasferta vietata ad Acireale: la Prefettura dispone la chiusura del settore ospiti

tifosi MessinaNutrita la rappresentanza di sostenitori del Messina ad Ercolano

Resterà chiuso il settore ospiti dello stadio “Tupparello” di Acireale in occasione della sfida tra i granata e il Messina, in programma mercoledì 14 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 14.30. La Prefettura di Catania ha disposto infatti il divieto di trasferta per tutti i tifosi giallorossi. Contestualmente è stata vietata la vendita dei biglietti per tutti i residenti della provincia di Messina. La stessa decisione era stata assunta, a parti invertite, in occasione della gara di andata.

tifosi Messina

Lo splendido colpo d’occhio offerto dai tifosi del Messina a Cittanova. Due i pullman riempiti dai sostenitori giallorossi

A proporre i provvedimenti è stato il Questore di Catania, che – si legge in una nota diramata dalla Prefettura di Catania – ha segnalato la persistente, accesissima conflittualità tra le due opposte tifoserie, entrambe composte da un cospicuo numero di supporters, che ha avuto origine il 20 agosto 2009, quando a seguito di violenti scontri verificatisi in Acireale, un tifoso acese subì lesioni permanenti ad un occhio, evidenziando che in data 11.12.2017 personale della D.I.G.O.S. di Catania, in occasione dell’incontro di calcio Adrano-Messina, ha proceduto all’identificazione di ultras acesi che seguivano gli spostamenti della tifoseria messinese, allo scopo di pianificare possibili azioni violente; i successivi incontri, compreso quello di andata del campionato in corso, sono stati disputati in assenza di tifosi ospiti, a seguito di determinazioni prefettizie.

La relativa determinazione dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive è arrivata al fine di prevenire situazioni pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Commenta su Facebook

commenti