La Tirrenia batte 2-0 la capolista Jonica e si porta a -2 dalla vetta

Zurka in tuffo di testa sblocca il risultato contro la Jonica

La Tirrenia riapre il campionato di Promozione. A confermarlo è la prestazione fornita contro la Jonica, superata per 2-0 ed ora distante sole due lunghezze. La squadra cara al presidente Paolo Sciotto può intanto fregiarsi di un simbolico ma importante riconoscimento: essere l’unica squadra ad aver sconfitto la capolista.

Aloe dal dischetto sigla il 2-0

Si comincia con due iniziative senza costrutto per parte, finché non arriva l’occasione per Zurka che dai dieci metri colpisce di testa: Gugliotta, aiutato dalla traversa, può deviare sul fondo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Aloe mette sul secondo palo per Zurka che in tuffo di testa insacca per l’1-0. Gli ospiti accusano il colpo ed Aloe può involarsi, con Sanfilippo che lo atterra in area. Rosso per il difensore e lo stesso Aloe dal dischetto spiazza Gugliotta, firmando il  raddoppio. Nella ripresa gli ospiti cercano di riaprire la partita. Non accade però molto, perché la Jonica pare spuntata, mentre la Tirrenia risulta ancora pericolosa con i vari tentativi di Pino e Schepisi. Per gli ospiti da segnalare, in pieno recupero, un tiro di Monaco con Bucca lesto a respingere. Al triplice fischio di Comito è festa per la Tirrenia. Alla Jonica resta un margine di due punti da difendere nelle restanti undici partite. Già il prossimo turno sarà un importante banco di prova per entrambe: Gescal in casa per la Jonica e Merì fuori per la Tirrenia.

La Tirrenia che ha battuto la Jonica

TIRRENIA-JONICA 2-0

Reti: pt 39’ Zurka, 43’ (rig) Aloe

Tirrenia: Bucca, Mazzù, Agolli, Biondo, Pandolfo, Shpellzaj, Pitrone (s t48’Schepis), La Spada, Pino (st 24’ Schepisi), Aloe (st 34’ Micalizzi), Zurka (st 42’ Sindoni). All.Bitto

Jonica: Gugliotta, Loria (st 45’ Casale),Lombardo, Herasymenko, Sanfilippo, Smiroldo, (st 1’ Savoca G), Savoca Ruggeri A (st 36’ La Forgia),Cambria (st 39’ Mifa),Galletta, Arigò (st 16’ Marchiafava), Monaco. All. Moschella.

Arbitro: Comito di Messina. Assistenti De Pasquale-Giuliani di Barcellona

Note – Ammoniti: Agolli, Pitrone, La Spada, Aloe (Tirrenia); Loria, Smiroldo, Monaco (Jonica). Espulso: Sanfilippo (Jonica)

Commenta su Facebook

commenti