Tortona vince dopo tre sconfitte consecutive, La Briosa Barcellona va ko al supplementare

Tortona-Barcellona

Derthona di Demis Cavina si aggiudica la sfida all’overtime. Sei giocatori in doppia cifra per i locali, giallorossi con un superbo Smith al ritorno ma apparsi in difficoltà nella ripresa, con rotazioni ridotte e probelmi di falli nel finale. Domenica nuova difficle trasferta a Ferentino.

La Orsi Tortona conquista la vittoria casalinga, dopo tre sconfitte consecutive, ai danni della Briosa Barcellona (anch’essa incappata in una striscia negativa di tre partite) per 86-78 dopo un tempo supplementare.
La partita del Pala Oltre Po si svolge in assoluto equilibrio nel primo tempo con Barcellona che, pur senza il proprio capitano Migliori, in panchina ma senza poter essere utilizzato, gioca con disinvoltura e mantiene la testa avanti anche di sette-otto punti, finendo sul 20-23 il primo quarto. Tortona si affida ai numeri in avvicinamento a canestro dell’ex Napoli De’Mon Brooks e recupera tutto il gap accumulato. Al 20′ il tabellone recita 38-40, la sfida appassiona il pubblico presente.

Cefarelli a canestro

Cefarelli a canestro

E’ nel terzo quarto che Tortona scava il primo break della partita con un perentorio break di 22-12. Barcellona paga le percentuali al tiro scese in modo significativo ma quando sembra ormai alle corde, alle prese coi problemi di falli delle torri Loubeau e Bianconi, recupera punto su punto negli ultimi dieci minuti e nel finale di gara è il rientrante Lenzelle Smith (26 per lui), dopo aver sbagliato entrambi i tiri liberi, a recuperare il rimbalzo offensivo vagante ed impattare il risultato, rinviando ogni discorso al supplementare.
Nell’extra time i bianconeri mantengono però i nervi saldi: il grande ex di turno Garri e Spissu realizzano i canestri che lanciano nuovamente avanti i padroni di casa fino all’86-78 finale. Tortona risale in classifica ad otto punti, Barcellona rimane in quartultima posizione con 4 e domenica sarà attesa dalla seconda difficile trasferta sul campo di Ferentino, una delle squadre più ambiziose del girone Ovest e reduce dall’affermazione colta sul campo di Agrigento.

Derthona Basket – Basket Barcellona 86-78
Parziali: 20-23; 18-17; 22-12; 11-19; 15-7
Derthona: Spissu 9, Reati 9, Marks 16, Ammannato, Brooks 23 (11 rimbalzi), Bianchi, Simoncelli 10, Garri 19, Riva ne, Antonietti ne, Markus ne. All: Cavina
Barcellona: L. Smith Jr. 26, S. Centanni 1, M. Fallucca 15, A. Capitanelli 1, D. Cefarelli 4, E. Pettineo n.e., D. Loubeau 16, C. Bianconi 11, F. Migliori n.e., A. Maccaferri 4. All: Bartocci

Barcellona in difesa

Barcellona in difesa

Commenta su Facebook

commenti