Sant’Agata, da martedì scatta la prevendita. Cicirello out per squalifica, preoccupa Lupo

Il Città di Sant'Agata

Continua a ritmo serrato la preparazione del Città di Sant’Agata in vista del match di domenica 20 maggio contro l’Afragolese, valido per l’andata della semifinale degli spareggi nazionali di Eccellenza. Al “Vasi” di Gliaca di Piraino il primo atto del doppio confronto, sette giorni dopo è previsto invece il ritorno il Campania. Sarà assente sicuramente per quella gara Giorgio Cicirello che dovrà scontare una giornata di squalifica. Preoccupano, inoltre, mister Bellinvia le condizioni del centrocampista Vito Lupo, che dopo aver stretto i denti ed essere sceso in campo contro lo Scordia, ha visto aggravarsi il problema all’adduttore. Lupo nel corso della settimana ha svolto lavoro differenziato e soltanto l’ecografia di lunedì darà importanti indicazioni sulle sue condizioni e di conseguenza sulla sua presenza.

Bellinvia, il tecnico del Sant’Agata

La società, intanto, ha reso noto che martedì 15 maggio, comincerà la prevendita. I biglietti per assistere al match saranno disponibili presso la torrefazione Meli Caffè in via Giotto 7 ed il Net C@afè in piazza Vincenzo Consolo. Come accaduto nei playoff regionali, i prezzi dei tagliandi rimarranno immutati. Per incentivare ulteriormente gli sportivi la società biancazzurra ha deciso di lasciare inalterato il prezzo del biglietto adulti (7 euro), riproponendo l’iniziativa legata ai giovani del posto in particolare alla fascia di età che va dai 14 ai 18 anni che potranno acquistare il biglietto a 5 euro (non ci sarà il bus/navetta a disposizione), mentre gli under 14 avranno accesso gratuito. Per quanto riguarda gli ospiti il costo unico del biglietto, che sarà di colore verde, è di 7 euro.  Dovrebbero essere circa un centinaio i tifosi rossoblu a seguito della squadra e saranno sistemati nel settore ospiti, individuato dietro la porta lato monte.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti