Promozione – Città di Milazzo, salutano i calciatori Cracchiolo, Zerbo e Torre

L'attaccante Salvatore Torre

 

L'attaccante Salvatore Torre

L’attaccante Salvatore Torre

E’ ufficialmente tempo di calciomercato dicembrino per il Città di Milazzo. In tre lasciano lasciano la maglia rossoblù: ma se per il centrocampista Gian Claudio Cracchiolo e con l’attaccante Gaetano Zerbo il congedo sembra decretato della dirigenza, lo stesso non può dirsi per l’attaccante Salvatore Torre nel cui caso “la decisione – recita un comunicato stampa emesso nella serata di lunedì, 2 dicembre 2013 – è stata adottata di comune accordo fra le parti ed è dovuta a motivazioni di carattere lavorativo addotte dal calciatore”.

La punta ha voluto salutare  i compagni di squadra, lo staff tecnico e la società tutta con la seguente lettera: “Ero veramente commosso  ieri (domenica, ndr) pomeriggio entrando in campo, sentire l’inno del Città di Milazzo e correre verso l’ennesima battaglia. Spero solo sia un arrivederci. Questa squadra ha lasciato un solco veramente profondo nella mia vita. Ho conosciuto persone meravigliose come il Vicepresidente Nunzio Bonanno, il Presidente Salvatore  Costantino, il signor Antonio Russo, il dirigente Salvatore Miroddi. Tutte persone vere che vivono di calcio e voglio ringraziarli di tutto cuore. Grazie anche a tutti i miei compagni di squadra che mi hanno sorretto nei momenti difficili ed esaltato in quelli più belli. Un gruppo solido e genuino, la vera forza del Città di Milazzo!!!! Un grazie anche a mister Accetta, grande veterano e condottiero validissimo per fare il salto di categoria. Un immenso ringraziamento anche a Fabio Gentile, al magazziniere Angelo Previti, al massaggiatore Nino Torre e all’Addetto Stampa Domenico Lombardo. Vi voglio bene, Adelante Città di Milazzo”.

Commenta su Facebook

commenti