Poker Igea con l’Acicatena. Cassaro con una doppietta trascina i suoi al successo

IgeaL'undici titolare dell'Igea (foto 3mtv)

L’Igea si conferma in testa al girone B di Eccellenza superando al D’Alcontres anche l’Acicatena centrando così la quinta vittoria di fila in campionato. Partono subito forte i giallorossi e dopo due tentativi in apertura su azioni d’angolo con Franchina che al terzo minuto sfiora la traversa e Cassaro che all’undicesimo impatta bene di testa non centrando lo specchio della porta, l’1-0 dei padroni di casa arriva al ventisettesimo minuto quando lo stesso Cassaro di destro dai trenta metri fulmina Castrianni spianando ai suoi compagni la strada verso la vittoria. Super gol dunque per l’esperto difensore bravo a firmare così l’uno a zero e marcatura che gli vale come primo centro in campionato. L’Igea spinge per cercare di chiudere subito i conti ma i tentativi di Sowe al trentanovesimo e quello di Assenzio due minuti più tardi non sortiscono l’effetto sperato.

Igea

L’Igea celebra il nuovo successo e il primato

Nella ripresa è sempre la squadra di casa a fare la partita e al cinquantatreesimo Lucarelli si presenta davanti al portiere sciupando però l’occasione del due zero. Poi al cinquantasettesimo l’Acicatena rimane in dieci uomini per l’espulsione di Trovato che si becca il secondo giallo di giornata per il fallo su Sowe. L’Igea ne approfitta subito dopo la conclusione di Assenzio terminata di un soffio alta.

I giallorossi raddoppiano al minuto sessantasei quando ancora Cassaro di testa mette alle spalle del portiere la punizione di Lucarelli firmando così la sua doppietta personale e il suo secondo centro in campionato. I locali non si fermano più e due minuti dopo arriva anche il tris firmato da capitan Lucarelli che solo davanti a Castrianni fa tre a zero per i suoi, è il quarto sigillo in campionato. La squadra di Alizzi insiste e all’ottantatreesimo solo la traversa nega a Stassi la gioia del poker, rete che l’Igea mette a segno comunque al minuto ottantacinque quando de marco da fuori trova impreparato l’estremo bianco rosso fissando il punteggio sul definitivo quattro a zero per i barcellonesi dei padroni di casa sfiorano anche il pokerissimo al minuto ottantasette con la punizione di Lucarelli che si perde a fil di palo. L’Igea sale in classifica a quota quarantacinque punti e mantiene la prima posizione per i barcellonesi domenica impegno in trasferta sul campo del Real Siracusa Belvedere.

Igea

Il tecnico dell’Igea Peppe Alizzi

Igea-Acicatena 4-0
Marcatori: 27’ pt e 23′ st Cassaro, 25’ st Lucarelli, 42’st De Marco.
Igea: Paterniti, Trimboli (33’st De Zan), Cassaro, Doda, Franchina, Gnicewicz, Sowe (30’st De Marco), Assenzio (27’st Bucolo), Voinea (12’st Stassi), Lucarelli, La Spada (12’st Incatasciato). All. Alizzi.
Acicatena: Castrianni, Spataro, Trovato, Zumbo, Nicotra, Semprevivo, Calì, Tomarchio, Costa (21’st Leone), Genovese, Giannetto (28’st Bottino). All. Jemma.
Arbitro: Arena di Palermo.