Poker di successi per la Svincolati Milazzo. Ora lo scontro diretto a Palermo

Svincolati MilazzoL'esultanza degli Svincolati Milazzo

La Svincolati Milazzo espugna il PalaLivatino di Gela imponendosi per 81-74 sulla Melfa’s e balza così in vetta alla classifica. Un primo posto in coabitazione con il Green Basket Palermo, cui i ragazzi di coach Trimboli renderanno visita nel prossimo turno di campionato.

Svincolati Milazzo

La palla a due di Gela-Svincolati Milazzo

Sul parquet gelese si è recuperato il match della quarta giornata. Primo quarto equilibrato in avvio ma nella fase centrale sono i padroni di casa a tentare l’allungo grazie alla buona vena realizzativa di Emanuele Caiola. A 3’30 dalla prima sirena il tabellone segna il punteggio di 17-10. L’ottimo Radan e un Alberione in evidenza riportano sotto i milazzesi, che agguantano così la parità. Il primo periodo si chiude sul 17-17.

In avvio del secondo Sindoni realizza il +2 ospite. I padroni di casa prontamente rispondono con il neo acquisto Bajc e con Milekic: è +5 Gela a 5’20 dal riposo lungo. I mamertini, trascinati ancora da Radan e dall’ottimo impatto sulla gara di Piperno, dapprima agguantano la parità e poi operano il sorpasso. Coach Trimboli è costretto a richiamare in panchina Vidakovic, carico di falli, mentre la Melfa’s a 1’50 dalla seconda sirena raggiunge la nuova parità a quota 32. Nei secondi finali saranno gli ospiti a colpire con Barnaba per il +2 (35-37 a fine secondo quarto).

Svincolati Milazzo

Il tecnico degli Svincolati Milazzo Francesco Trimboli (foto De Paoli)

Al rientro Milazzo parte forte e allunga sul +6 dopo due minuti. Il coach nisseno Bernardo chiama time-out, i suoi provano a rispondere ma è ancora la Svincolati in un ottimo momento a spingere sull’acceleratore e toccare il +10 a 3’45 dalla nuova sirena, dopo tre liberi di capitan Barbera. Milekic scuote i suoi e Gela reagisce, giunge così la fine della terza frazione sul risultato di 51-55.

L’ultimo quarto registra subito il nuovo allungo ospite, i gelesi tentano di restare a ruota ma è il duo BarnabaRadan a spingere i milazzesi sul +11 a 2’30 dalla fine. I padroni di casa non mollano, perdono Gaspare Caiola e Longo per infortunio ma riducono il gap. A 36 secondi dal termine è +4 Svincolati. Vantaggio ospite che si consolida negli istanti conclusivi e matura così la vittoria dei bianco-blu.

Melfa’s Gela – Svincolati Milazzo 74-81
Parziali: 17-17 35-37 51-55
Melfa’s Gela: Kuzmanovic, Tinto 4, Bajc 8, Milekic 22, Vancheri, Moricca, Tuccio, Caiola E. 22, Caiola G. 4, Gazzillo 4, Longo 10. All. Bernardo
Svincolati Milazzo: Barbera 5, Piperno 8, Radan 28, Razbadauskas, Vidakovic 3, Alberione 16, Sindoni 7, Scardi n.e., Scredi, Barnaba 14. All. Trimboli. Vice All. Sant’Ambrogio

The following two tabs change content below.