Orlandina ancora ko (106-88). Biella ribalta anche la differenza canestri

OrlandinaOrlandina sconfitta anche a Biella

Quarta sconfitta in fila per l’Orlandina Basket, che cade sul parquet di Biella per 106-88. Paladini in gara per 30’ abbondanti, ma ad inizio di ultimo quarto le sfuriate offensive di Hawkins e Carroll consegnano la partita nelle mani dei piemontesi. I biancoazzurri infatti non riescono più a trovare la via del canestro negli ultimi 10’ e non difendono con la giusta intensità, vedendosi ribaltata anche la differenza canestri negli scontri diretti. Non bastano i 27 punti di Johnson, né i 21 di Floyd. In doppia cifra anche Moretti con 13, Gay con 11 e Taflaj con 10. Capo d’Orlando avrà l’occasione di riscattarsi già alle ore 14 di sabato 13 marzo al PalaLido di Milano contro l’Urania.

Johnson

Johnson ha firmato ben 27 punti

La cronaca del match: Inizio a ritmi bassi, il punteggio si sblocca dopo 2’ con un libero di Johnson, ma le due squadre poi iniziano a segnare con continuità. I due Usa biancoazzurri provano a indirizzare la gara per gli ospiti, ma trovano un D’Almeida in splendida forma, che chiude il primo quarto addirittura con 11 punti. Dopo 5’ il punteggio è 13-11, poi Biella incomincia a segnare dalla distanza con Hawkins e Carroll. Gli ospiti rispondono con Johnson e Taflaj, ma il primo quarto è ad appannaggio dei piemontesi: 32-26 dopo 10’.

Il secondo periodo inizia come era finito il primo, con Biella che vola sul +10 con Barbante e Vincini. Coach Sodini chiama timeout e i paladini si destano dal torpore: Johnson è scatenato in ambedue i lati del campo e una tripla di Laganà porta i biancoazzurri sul -2 (36-34) al 15’. Le due squadre continuano a scambiarsi canestri, Johnson raggiunge quita 20 punti a fine primo tempo, ma Biella risponde con Hawkins che segna una tripla da distanza siderale. I primi 20’ si concludono con un canestro dalla media di Barbante: 52-48.

Flavio Gay

Flavio Gay al tiro da fuori

Polveri bagnate invece ad inizio secondo tempo. Interrompe la sterilità una tripla di Taflaj, Miaschi segna 4 punti in fila, ma con due liberi di Floyd l’Orlandina torna a -1 (56-55). Arrivano però due schiacciate in fila per i locali, che con una tripla di Miaschi tornano a +6 sul 63-57 al 25’. Inchiodata anche per Xavier Johnson e poi i biancoazzurri trovano la parità con 2 liberi di Gay. Un paio di canestri a testa per Floyd e Miaschi, poi sempre quest’ultimo cattura 2 rimbalzi offensivi di fila, convertendo però 2 liberi sui 4 a disposizione. Bertetti segna da tre punti, Moretti converte un tap-in a rimbalzo, poi un tecnico a coach Squarcina e l’Orlandina torna a -4 sul 76-72. Tripla di Gay, Carroll converte due liberi, ma ancora Gay si fa beffa della difesa piemontese e segna il nuovo -1. Gli risponde però Bertetti con una tripla da 8 metri e il quarto termina 81-77 per Biella.

Matteo Laganà

Una penetrazione di Matteo Laganà

In avvio di ultimo quarto un sottomano di Floyd apre le marcature, segue un canestro di Hawkins. Due liberi di Pollone riportano Biella sul +6, Moretti segna un libero su due e Hawkins segna un’altra tripla per l’88-80 a 33’. Timeout di coach Marco Sodini, che però non sortisce gli effetti sperati e uno scatenato Hawkins se approfitta per segnare altri 4 punti: 92-80 al 34’ e nuovo minuto di sospensione dell’allenatore biancoazzurro. Moretti segna ancora su tap-in, Johnson segna dalla media, ma a quel punto di scatena Carroll, che segna 7 punti in fila in 1’, approfittando di diversi errori dalla lunga di Capo d’Orlando, portando Biella sul 101-84 al 36’. Sodini chiama l’ultimo time-out a sua disposizione, ma gli ultimi minuti servono soltanto a stabilire il risultato finale: 106-88 per Biella.

Edilnol Biella – Orlandina Basket 106-88
Parziali: 32-26; 52-48; 81-77.
Edilnol Biella: Berdini 7, Moretti, Loro n.e, D’Almeida 14, Bertetti 9, Barbante 4, Miaschi 16, Vincini 2, Pollone 2, Hawkins 24, Carroll 28. Coach Iacopo Squarcina.
Orlandina Basket: Ravì n.e., Taflaj 10, Conti, Gay 11, Floyd 21, Laganà 3, Johnson 27, Del Debbio 3, Triassi n.e., Moretti 13, Klanskis. Coach: Marco Sodini.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva