Il 1° Zancle Basketball ha celebrato la riapertura del campo George Floyd

Campo libero George FloydUna fase dello Zancle Basketball 3x3

Si è conclusa nel week-end la prima edizione dello Zancle Basketball 3×3, torneo estivo svoltosi al Campo Libero George Floyd 8’46” di San Raineri. La manifestazione è stata fortemente voluta dai gestori del campo a seguito della riapertura all’utenza del playground dopo gli auspicati interventi di riqualificazione.

Campo libero George Floyd

Alcuni partecipanti del tabellone maschile al 3×3 di San Raineri

Si è trattato del primo evento agonistico da quando il campo ha aperto i battenti due anni fa. Ottanta gli atleti partecipanti, ventuno le squadre iscritte al torneo suddivise in tre categorie (il tabellone maschile ha registrato la presenza di 13 squadre, quattro per la femminile e altrettante per le vecchie glorie che però si sono sfidate senza classifica e piazzamenti finali).

Nel tabellone femminile la vittoria è andata alla squadra composta da Simona Cascio, Federica Polizzi, Valentina Lamberto e Renata Melita. In quello maschile il successo ha premiato i “Me lo” (Giorgio Guadalupi, Buba Faye, Ruggero Elia e Daniele Casablanca) vittoriosi su Giovanni Panarello, Claudio Cordaro, Gabriele Mondello e Giovanni Di Mauro.

Campo libero George Floyd

Alcuni atlete che hanno partecipato al 3×3 a San Raineri

Gli organizzatori in una nota diramata dal responsabile Marco Pistorino hanno ringraziato l’ex presidente dell’Amatori Basket Messina Mario Maggio, società che detiene la gestione del campo, tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del torneo, contribuendo alla restituzione alla città di un bene comune, e i volontari che, anche sotto il sole, hanno contribuito fattivamente al ripristino del campo e dell’area adiacente. Ed ovviamente i circa ottanta giocatori che hanno regalato bellissime emozioni al numeroso pubblico presente, soprattutto nel giorno delle finali, caratterizzate da un adeguato livello tecnico.

Autori

+ posts