Napoli, Cavina presenta la sfida con la Sigma Barcellona: “Sarà una gara intensa ed emotiva”

Demis CAvina (allenatore Expert Napoli)
Primo piano per il nuovo tecnico della Sigma Barcellona Ugo Ducarello che debutterà a Napoli

Primo piano per il nuovo tecnico della Sigma Barcellona Ugo Ducarello che debutterà a Napoli

Ultima partita del 2013 per la Expert Basket Napoli che, domenica 29 dicembre alle ore 18, ospiterà la Sigma Barcellona nell’incontro valido per la quattrodicesima giornata del campionato di Adecco Gold. Al PalaBarbuto arriva una delle corazzate del campionato, anche se il team giallorosso del presidente Immacolato Bonina è reduce da un momento veramente difficile della sua stagione, caratterizzato da quattro sconfitte consecutive che hanno portato all’esonero, in apertura di settimana, di coach Giovanni Perdichizzi dopo l’ultima sconfitta interna contro la Manital Torino.
Le due formazioni attualmente vivono due stati completamente opposti di forma, una, Napoli, dal roster lungo che può fare affidamento su nove giocatori da quintetto contro la quale la Sigma Barcellona si presenterà in grande emergenza d’organico con il solo Mauro Pinton come cambio di qualità in considerazione dei due forfait di Nicola Natali (l’ala prosegue il graduale recupero dopo il lungo stop ed il ricovero in ospedale) e Demian Filloy, si spera nel recupero last minute per il secondo, frenato nell’ultimo allenamento da un problema al ginocchio che fortunatamente ha escluso l’interessamento dei legamenti ed un conseguente lungo stop. Spazio in distinta agli under Iurato, De Leo e Dispinzeri fin qui poco utilizzati in stagione ma i quali hanno ricevuto il necessario stimolo da parte del nuovo tecnico Ugo Ducarello, alla prima assoluta da capo allenatore, che li ha motivati a dovere in prospettiva di un loro probabile utilizzo domenica a gara in corso a Napoli.

Il prof. Nino Coppolino, ritorna in prima squadra ricoprendo il ruolo di assistente allenatore

Il prof. Nino Coppolino, ritorna in prima squadra ricoprendo il ruolo di assistente allenatore

Da sottolineare la prima assoluta per il nuovo staff tecnico giallorosso, il secondo di Ducarello sarà il prof. Nino Coppolino, ritornato in prima squadra dopo l’esperienza maturata in questi primi mesi di stagione col settore giovanile dell’Igea, secondo storico barcellonese già al fianco di Perdichizzi, sia in Riva al Longano che a Capo d’Orlando, oltre che di Martelossi e Gramenzi.

Nel frattempo l’allenatore dell’Expert Napoli, squadra in chiara ripresa grazie agli ultimi tre successi consecutivi in campioanto, Demis Cavina ha presentato l’attesa sfida.
“La vigilia di una partita così importante non può che essere di grande intensità emotiva per noi. Domenica vogliamo avere l’atteggiamento e la determinazione con cui abbiamo giocato nelle ultime partite, sapendo benissimo che Barcellona sarà carica per cercare di riscattare gli ultimi risultati negativi. E’ una partita tecnicamente impegnativa e difficile. Mi dispiace per l’esonero di Giovanni Perdichizzi, allenatore storico della categoria che sarebbe stato piacevole affrontare. Ugo Ducarello è stato sempre più di un semplice assistente, partecipa alle decisioni tecniche, quindi non mi aspetto cambiamenti da questo punto di vista. Fidelizzare il nostro zoccolo duro, ed aumentare il numero di spettatori, è un obiettivo che rientra nel nostro progetto di crescita. Mi auguro che al palasport ci sia un gran bel pubblico a sostenerci in questa difficile gara”.

Demis CAvina (allenatore Expert Napoli)

Demis Cavina (allenatore Expert Napoli)

Nessuna dichiarazione pre partita invece è arrivata da casa Barcellona in quanto la società prosegue nel suo silenzio stampa non punitivo ma finalizzato a ricompattare la squadra, l’obiettivo è che adesso dovrà essere principalmente il campo a restituire al campionato quella formazione che nei primi due mesi di stagione veleggiava al primo posto della classifica (7 vittorie e due sconfitte il cammino, ndc) incantando addetti ai lavori e tifosi per qualità di gioco prima di sprofondare in una crisi tecnica e di risultati acuita dagli infortuni. A Maresca e compagni, ai quali la vittoria esterna manca dalla sfida del novembre di Jesi, il secondo torneo nazionale concede la grande possibilità di dimostrare che si è trattato solo di un incidente di percorso, in quranto la stagione è ancora lunga e tutti gli obiettivi sono ancora possibili.

Expert Napoli – Sigma Barcellona, i convocati:
Napoli: 5 Malaventura, 7 Allegretti, 8 Valentini, 9 Black, 14 Montano, 19 Bryan, 25 Weaver, 33 Brkic, 55 Ceron; All.: Cavina
Sigma Barcellona: 5 Young, 6 Dispinzeri, 8 Toppo, 9  Maresca (K), 11 Collins, 12 Filloy, 13 De Leo, 20 Iurato, 21 Pinton, 44 Fantoni; All.: Ducarello

Commenta su Facebook

commenti