Una superlativa Arigò dirige l’orchestra ed il Castanea supera nel derby la Lions. Agganciato il primo posto

Il riscaldamento del Castanea
Il riscaldamento del Castanea

Il riscaldamento del Castanea

Il Castanea di coach Giusy Ardizzone infila la quinta vittoria consecutiva nel campionato di serie C Femminile e prosegue l’inseguimento alla capolista San Gabriele Messina, che però ha giocato una partita in più (mentre lo scontro diretto tra le due compagini verrà recuperato domenica 5 gennaio). Superlativa la prestazione di capitan Arigò con 37 punti che ha spianato la strada al successo alle gialloviola.
Partita mai in discussione quella andata in scena alla palestra comunale di Ritiro, dove le ragazze del duo Ardizzone-Frisenda continuano la loro ascessa in classifica verso il primo posto del campionato. La stracittadina si apre con un primo quarto equilibrato, alla solita Arigò risponde una Ferro molto ispirata e ben aiutata dalla ormai veterana Morabito.
Il Castanea cerca da subito di dettare i ritmi della partita, e grazie a una Giordano abile a mettersi a disposizione della squadra, permette alle proprie compagne di realizzare molti tiri puliti. Ad usufruirne sono Arigò ( 13 punti, solo in questo quarto), Valenti e Sciliberto. Finisce cosi il primo periodo con il punteggio di 22 a 16. Il secondo periodo vede le ragazze di coach Ardizzone allungare il vantaggio sin lì acquisito portandosi dopo appena cinque minuti sul + 18, (37-19).
Con le sole Morabito (24 punti finali per lei) e Sigillo (7 punti), le Lions trovano grandi difficoltà a rispondere colpo su colpo alla squadra di casa. Coach Ardizzone è costretta, per i falli commessi, a far uscire Giordano. Al suo posto entra una Cordima (6 punti), ormai perfettamente integrata e consapevole dei propri mezzi. Si va cosi all’intervallo lungo col Castranea in netto controllo della gara come testimoniato dal punteggio di 43-22.

Gabriella Arigò (Castanea), autrice di 37 punti

Gabriella Arigò (Castanea), autrice di 37 punti

Nella ripresa, la musica non cambia. Protagonista ancora una volta Arigò, che oltre a penetrare nell’area avversaria riesce ad aggiustare la mira fuori dall’arco. Insieme a lei si aggiungono Ferrara e Valenti, che come spesso capita, riescono a dare il loro contributo soprattutto in difesa. Il Castanea al parziale dei cinque minuti ha ormai un vantaggio considerevole, +24.
Molte le rotazioni in casa giallo-viola, con Urso che va a sostituire una Sciliberto molto combattiva, e Valenti che lascia il posto all’esordio stagionale di Gorgone. Per i Lions, che in questo quarto segnano 13 punti, ci sono solo Ferro e Morabito a contrastare le ragazze di coach Ardizzone.
Il terzo periodo si conclude con il punteggio di 67-35. Nell’ultimo quarto in pratica non succede più nulla. Il Castanea continua a segnare con Ferrara e Urso, le Lions rispondono con Sigillo e Morabito per un punteggio finale di 83-51.
Buona la prestazione delle ragazze del duo Ardizzone – Frisenda, che riescono con poco sforzo ad avere la meglio sulle cugine di coach Caroè prive per l’occasione del loro capitano Cutè. La squadra giallo viola tornerà in campo nel nuovo anno in casa del Porto Emepedocle. Due sfide, se aggiungiamo lo scontro diretto col San Gabriele che, se vinte, potrebbero restituire alle peloritane la vetta in solitario della classifica ed un allungo considerevole in classifica proprio sulle cugine.

Primo piano per coach Giusy Ardizzone (Castanea)

Primo piano per coach Giusy Ardizzone (Castanea)

A.S.D. Castanea Basket 2010 – Lions Basket Messina 83-51
Parziali: 22-16; 21-6; 24-13; 16-16
A.S.D. Castanea Basket 2010: Urso 7, Cordima 6, Arigò 37, Giordano 6, Ferrara 8, Gorgone, Valenti 12, Sciliberto 7;All: Ardizzone.
Lions Basket Messina: Vitale 1, Morabito 24, Bombaci, Quarterone, Sigillo 7, Davì, Ferro 18, Coppolino. All: Caroè.
Arbitri: Miceli D. e Cannata S.

La classifica del campionato di serie C Femminile:
San Gabriele* e Castanea* 12 punti; Riposto 8; Lions Messina 4; Olimpia Alcamo e Porto Empedocle 2.
* 1 partita in meno

Commenta su Facebook

commenti