I fratelli Nucita, Casella e Siragusano tra i protagonisti del Rally di Sanremo

Andrea e Giuseppe NucitaAndrea e Giuseppe Nucita su Peugeot 208 Rally 4#44, FPF Sport

Si preannunciano piuttosto battaglieri i quattro equipaggi siciliani in gara alla 68° edizione del Rally di Sanremo, valido per il Campionato Italiano Rally Sparco. Confermata la totale copertura televisiva da parte del nuovo canale Aci Sport (228 di Sky), mentre l’emittente di Stato dedicherà ampi spazi con le dirette su Rai Sport.

Alessio Profeta-Sergio Raccuia, Skoda Fabia R5 #18, Island Motorsport

Tre equipaggi presenti in Liguria fanno parte dell’Aci Team Italia: Pollara-Mangiarotti, Profeta-Raccuia, Casella-Siragusano, più quello ufficiale Peugeot composto da Andrea e Giuseppe Nucita. In Garfagnana proprio i fratelli santateresini si sono subito confermati protagonisti con la nuova Peugeot 208 R4 portando a casa la prima vittoria nel campionato 2 ruote motrici 2021 con una gara davvero ottima: 10 prove speciali vinte su 10 e un feeling con la nuova auto davvero eccellente. Cerca riscatto il palermitano Marco Pollara sulla Citroen C3 R5, dopo l’uscita di strada al Ciocco. Pollara che sarà nuovamente affiancato dall’esperto Daniele Mangiarotti, ha mostrato determinazione e capacità da protagonista assoluto.

Casella e Siragusano

Alessandro Casella e Rosario Siragusano

I messinesi Alessandro Casella e Rosario Siragusano inizieranno l’avventura nel Campionato Italiano Rally Junior al volante della Ford Fiesta Rally 4 curata da Motorsport Italia, dopo avere disputato l’anno scorso un ottimo Campionato 2 Ruote Motrici. “Per i giovanissimi piloti siciliani – ha commentato il presidente della commissione Rally in veste di delegato/fiduciario regionale Aci Sport Daniele Settimo – la trasferta sanremese è sempre importantissima, perché oltre al blasone della gara c’è il valore aggiunto della presenza di un buon numero di piloti stranieri e del top del Campionato Italiano, quindi il confronto è sempre ai massimi livelli”. Il weekend del Rally di Sanremo prenderà il via sabato mattina con lo shakedown di San Romano, mentre il via ufficiale della competizione con la disputa della prima prova speciale è fissato per le 16.15.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva