Gli Svincolati San Filippo consolidano la prima piazza dilagando in casa della Milone

Milone Cdo

Grande affermazione esterna per la capolista ASD Svincolati San Filippo del Mela che annichilisce e umilia a domicilio la Maurilio Milone Capo d’Orlando imponendosi al Pala Valenti con il netto punteggio di 47-87 nella penultima giornata del torneo di Promozione.
Gara senza storia con gli uomini di Maganza che hanno subito staccato la Milone nel punteggio andando al riposo lungo sul 28-50 oltre a vincere nettamente ogni periodo di gara fino al +40 finale.
Gli Svincolati confermano così in modo perentorio il loro primato in classifica e si apprestano ad affrontare i play Off con ogni favore di pronostico.
Ottime le prestazione individuali di Italiano e Giorgianni ma ad impressionare è stato il collettivo filippese.
Per la Milone hanno di certo pesato le tre gara disputate in otto giorni, ricordiamo le due fondamentali vittorie esterne a Torrenova e nel derby contro il Tartarughino del 10 e 13 aprile,  ma ciò non basta a giustificare una tale batosta interna ed una pessima prestazione di squadra.
Da salvare c’è davvero poco e di tempo per recriminare ancora meno, incombe difatti l’ultima di campionato per i paladini.

Milone CdO

Milone CdO

Il fato vuole per gli uomini di Cucinotta che la concomitante sconfitta interna dei Lions Messina contro la Mia Basket Messina lasci la classifica invariata, ovvero con un + 2 reale (in virtù dei punti da togliere in classifica contro le formazioni fuori graduatoria) sugli stessi Lions Messina ad un solo turno dal termine così la Milone ha la grande chance ed il dovere, in anticipo mercoledì 22 alle ore 21, di vincere a Milazzo contro il fanalino di coda Scarabeo e staccare il pass per la post season dove incontrerebbe proprio la capolista Svincolati.

Maurilio Milone CdO-Svincolati San Filippo 47-87
Milone CdO: Manasseri A. 8,  Manasseri B. 14, Gugliotta, Salvo, Dimitri 10, Triolo 2, Leone, Pollicina, Cucinotta 7, Iannello 6. All: Cucinotta Piero
Svincolati: Italiano  17, Costantino 8, Giorgianni 12, Sofia 9,  Aspa 2, Aragona 15, Mammina 8, La Spada 7, Giambò 1, Russo, Salmeri 8. All: Maganza Luigi
Parziali: 13-30, 15-20 (28-50); 14-18 (42-68), 6-20 (47-87)
Arbitri: Rocca-Lenzo

Commenta su Facebook

commenti