L’Effe Volley sbanca anche il PalaSpedini, solo due vittorie la separano dalla B1

Team Hobbit CT - Effe Volley 0-3Team Hobbit CT - Effe Volley 0-3

Continua l’ascesa dell’Effe Volley, in quel di Catania contro il Team Hobbit allenato da Ina Baldi, la formazione santateresina offre ancora una volta una prestazione di gran livello e si avvicina a grandi passi verso la promozione in B1. Le messinesi sono apparse determinatissime ed hanno lasciato alle padrone di casa soltanto 33 punti in tre games a dimostrazione della alta concentrazione e della voglia di portare a termine il lavoro di una intera stagione fatta di sacrifici, sudore e centinaia di allenamenti. Il merito va alle giocatrici ed allo staff tecnico guidato dall’allenatore Claudio Mantarro e dal Dg Natale Rigano che in questi mesi non hanno lasciato nulla al caso.

Pallavolo Serie B2 Femminile

L’Effe Volley Santa Teresa

In fase iniziale solita formazione con Mucciola in regia, Saporito opposta, Lo Re e Casale di banda, Bilardi  e Composto centrali con Scalise  libero. Sin dalle battute iniziali è apparsa netta la differenza tecnica e motivazionale fra le due contendenti. Il primo set è volato via subito passando dallo 0-6 al 4-16 per chiudersi sul 10-25. Sul 5-21 Andreea Serban prendeva il posto del capitano Sara Casale. Nel secondo set la musica non cambiava e si chiudeva sullo stesso punteggio. Sull’8-19 Floriana Cosentino prendeva il posto di Silvia Bilardi, mentre sul 9-21 Sharon Tracinà sostituiva in regia Valeria Mucciola. Il terzo ed ultimo parziale faceva registrare sul tabellino un 13-25 altrettanto eloquente. Sull’11-20 Kareen Tracinà faceva il suo ingresso sul parquet del PalaSpedini in luogo di Ambra Composto.

Effe Volley

Time out Effe Volley

Alla fine la gara si è rivelata poco più di un allenamento per l’Effe Volley. La capolista dimostra di aver superato il trauma della prima sconfitta stagionale, scendendo in campo con le idee molto chiare e questo al di là del valore delle avversarie ormai abbondantemente salve. Il pensiero di tutti, squadra, società e tifosi è rivolto alla fine del campionato che si preannuncia fantastico con la B1 dietro l’angolo. A separare il team di Santa Teresa dallo storico traguardo, mancano solo due vittorie da ottenere con qualsiasi punteggio  per avere la matematica certezza della promozione nella terza serie nazionale. Le prossime due gare interne saranno decisive contro due avversari ostici: Cuore Reggio Calabria e Noma Santo Stefano. Le due formazioni si sono incontrate oggi con la vittoria delle reggine per 3 a 2 che in questo modo consolidano il terzo posto in classifica con 41 punti, 3 in più delle stefanesi. Quindi due compagini motivatissime alla ricerca della di un posto nella griglia dei play off promozione ma che comunque Casale e compagne hanno già battuto all’andata in casa loro.

Tabellino:

Team Volley Hobbit CataniaEffe Volley Santa Teresa 0-3

Set: 10-25;  10-25;  13-25 .

Team Volley Hobbit Catania: Natale 2, Alikay 6, Polito 2, Aliffi, Chiesa 3, Marcianò 1, Galletti (L), Rinaldi, De Luca, Soffi, Guglielmino, Musarra, Mirabella (L). Allenatore : Baldi

Effe Volley Santa Teresa: Mucciola 4, Lo Re 20, Bilardi 7, Casale 6, Composto 12, Saporito 5, Scalise (L), Tracinà S. 1, Tracinà K., Serban, Cosentino. Allenatore: Mantarro

Arbitri : Maristella di Varese e Bertoni di Pavia

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti