Fiumedinisi, si dividono le strade con il tecnico Frazzica e il dg Renzo

FiumedinisiIl direttore generale Fabio Renzo e il tecnico Matteo Frazzica salutano il Fiumedinisi

Al termine della stagione sportiva 2020/2021, che purtroppo è stata praticamente azzerata dagli effetti della pandemia, si dividono i percorsi tra l’Asd Fiumedinisi, il mister Matteo Frazzica e il direttore generale Fabio Renzo. A seguito di un incontro avvenuto tra le parti, di comune accordo, si è convenuto di non dare prosecuzione al rapporto in essere per la stagione sportiva 2021/2022.

Frazzica

Per Matteo Frazzica quattro stagioni alla guida del Fiumedinisi

Frazzica si è detto soddisfatto dell’apprezzamento e della gratitudine manifestatagli dalla società per i risultati ottenuti nell’arco delle quattro stagioni alla guida della squadra, raggiungendo i traguardi prefissati. Arrivato nel febbraio 2018, ha saputo costruire, insieme alla società e allo staff tecnico che lo ha coadiuvato, una squadra in grado di lottare per i vertici del campionato di Seconda categoria, vinto ai playoff nella stagione 2018/2019, culminata con la storica promozione del Fiumedinisi in Prima categoria.

Nella stagione successiva, 2019/2020, con l’importante innesto del direttore Fabio Renzo nello staff tecnico-dirigenziale, arrivano altri risultati di rilievo con il sesto posto finale nel girone D di Prima categoria, in un campionato terminato anzitempo, con ancora sei gare da disputare, a causa del Covid. Insieme al mister lascia anche il dg Renzo, che espresso stima e riconoscenza verso un ambiente caloroso e familiare che l’ha accolto a braccia aperte e con cui permane un rapporto che va oltre il calcio giocato.

Fiumedinisi

Fabio Renzo lascia la carica di dg del Fiumedinisi

L’Asd Fiumedinisi ha ringraziato Matteo e Fabio per la bontà del lavoro svolto nell’arco delle stagioni passate, contraddistinto da dedizione e professionalità, che ha portato la società “a ricoprire ruoli da protagonista anche in categorie superiori, dimostrando di poter competere con realtà più blasonate nel panorama calcistico provinciale e regionale. Ad entrambi i migliori auguri per il prosieguo della carriera, sottolineando il rispettivo spessore morale e professionale, nella certezza che sapranno ottenere ancora ottimi risultati”, si legge in una nota stampa.