Con Cannata ed Allegra la Messina Scherma protagonista a Catania in Coppa Italia

Marta Cannata con il maestro PapaliaMarta Cannata con il maestro Fabrizio Papalia

Emanuele Allegra dell’ASD Messina Scherma

La fase regionale della Coppa Italia che si è tenuta a Catania nello scorso weekend si è conclusa con una serie di ottime prestazioni e risultati da parte degli schermidori dell’Associazione Messina Scherma. Brilla il bronzo di Marta Cannata, che si qualifica con ampio margine alla fase nazionale. La fiorettista peloritana, tra le migliori cadette nel ranking nazionale, ha mostrato doti tecniche superiori alle avversarie ma un pizzico di imprecisione le ha impedito di salire sul gradino più alto. Ottima anche la prestazione di Emanuele Allegra, che nella categoria spada maschile ha staccato il pass per la fase nazionale al termine di una gara estremamente impegnativa con oltre 70 partecipanti. Lo spadista peloritano ha messo in evidenza una scherma redditizia ed un carattere tale da consentirgli di superare anche avversari di grande livello. Positive le prove degli altri portacolori del Club, Mariachiara Bongiovanni, Francesca Prinzi, Gaia Carbone, Antonio Grasso, Giulia Cannata, Giuseppe Mario Cannata e Mattia Denaro.

Grande la responsabilità per i due schermidori dell’Associazione Messina Scherma A.S.D. che saranno gli unici peloritani a rappresentare la città dello Stretto alla Fase Nazionale della Coppa Italia in programma a Maggio ad Ancona. La gara rappresenta insieme agli Open e agli Assoluti Nazionali una delle più importanti competizioni del calendario schermistico tricolore e vedrà in pedana i più forti schermidori che non hanno ancora ottenuto la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti di Palermo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti