Comune, avvisi per la gestione della palestra di scherma e dei campi da tennis

Tennis a FaroI campi da tennis di contrada Margi

Nell’attesa della definizione dell’individuazione e relativa aggiudicazione per la gestione delle palestre Ritiro e Montepiselli pubblicati con rispettivi bandi di gara lo scorso mese di agosto, il Servizio Sport e Spettacolo del Comune di Messina ha diramato altrettanti avvisi per il reperimento di società interessate a gestire la palestra di scherma sita sempre a Ritiro alle spalle del campo da basket e per i campi da tennis siti a Faro in Contrada Margi.

scherma

La sala di scherma di Ritiro

Le offerte, il cui termine è stato fissato al prossimo 27 settembre, sono tese all’individuazione di un soggetto aggiudicatario capace di riammodernare, rigenerare, riqualificare e gestire gli impianti sportivi che ad oggi versano in condizioni complessive precarie. Le candidature devono essere supportate da un progetto tecnico accompagnato dal relativo piano di fattibilità economica finanziaria. La gestione dell’impianto sarà totalmente gratuita, nessun contributo sarà erogato dal Comune e qualsiasi spesa dovrà essere a carico della società aggiudicataria sia essa di natura ordinaria che straordinaria.

La durata è di 5 anni estensibili al massimo per altri dieci. Al termine di un’estate segnata dalla mancata aggiudicazione del bando per il “Franco Scoglio”, principale impianto sportivo cittadino, prosegue pertanto la road map della gestione diretta da parte dell’ente comunale. Nel territorio di Messina infatti si contano quattordici impianti da affidare ai privati o che hanno le concessioni in scadenza: in via temporanea sono tornati al Comune, che però cerca una soluzione che salvaguardi le necessità delle società utilizzatrici.

The following two tabs change content below.