Varese e Orlandina unite nel ricordo di Rolando Howell. Finisce 86-91 per la Betaland

Amichevole Varese-Betaland

Orlandina e Varese onorano al meglio la memoria dell’indimenticato Rolando Howell dando dando vita ad un match intenso a Masnago che finisce 86-91 per la Betaland. Una gara giocata a ritmi alti, con 4/5 del quintetto della Betaland Capo d’Orlando che chiude in doppia cifra (Diener 21, 14 punti Fitipaldo, 13 Delas, 11 punti Archie). Da segnalare la presenza a referto di Zoltan Perl che ha raggiunto la squadra direttamente a Varese. La guardia ungherese, reduce dalla qualificazione a EuroBasket ’17 con la sua Nazionale, si è aggregato in giornata ai suoi compagni.

Capitan Nicevic riceve la targa ricordo

Capitan Nicevic riceve la targa ricordo

CRONACA
In avvio è toccante il ricordo del palasport lombardo con un video che riproietta tutte le gesta dell’ex giocatore di Varese e Orlandina ed il tributo degli appassionati presenti alla sfida è spontaneo. Il coach varesino Moretti schiera in avvio Maynor, Johnson, Eyenga, Anosike e Kangur, mentre coach Di Carlo lancia subito il neo arrivato Mario Delas in quintetto e lo schiera con Archie nel classico spot di “4″, Fitipaldo in cabina regia, e Diener e Stojanovic come esterni. Sono proprio loro due a segnare i primi 14 punti della Betaland, che dopo 5’ è avanti 9-14, con Diener infallibile dall’arco (4/4 in avvio). La gara è vivace, Maynor controbatte a Diener e realizza 11 punti nei primi 10’, ma la Betaland con 5 punti firmati Fitipaldo-Stojanovic e il primo canestro di Delas chiude avanti il primo quarto 16-22.

Time out Betaland

Time out Betaland

Difese più aggressive nel secondo quarto, con Varese che impatta la gara a quota 29 quando mancano 3’30” dall’intervallo. Il match corre sul filo dell’equilibrio e alla pausa lunga è 38-38. Due grandi assist di Fitipaldo per Delas e Diener, e 6 punti di Archie illuminano la ripresa della gara, con la Betaland che produce buona pallacanestro e si porta sul 47-49 al 5’. Le due squadre si alternano a conduzione del match, e Varese ritorna avanti 68-67 alla fine del parziale grazie a Johnson, che realizza 10 punti nel solo terzo quarto chiuso da una una bomba allo scadere di Janis Berzins. 5 punti di Delas riportano avanti la squadra di coach Di Carloa metà ultimo quarto (75-80 al 35’). I padroni di casa non mollano, si avvicinano fino al -1 (82-83 a 2’), ma le triple di Diener, Archie e Fitipaldo respingono l’affondo e permettono alla Betaland di portare a casa il match per 86-91.

OpenJobmetis Varese – Betaland Capo d’Orlando 86-91
Parziali: 16-22; 38-38; 68-67; 86-91
OpenJobmetis Varese: Avramovic 6, Maynor 15, Pelle, Bulleri, Johnson 13, Cavaliero 11, Eyenga 12, Kangur 14, Anosike 4, Ferrero, Campani 11, Canavesi. All. Moretti.
Betaland Capo d’Orlando: Stojanovic 9, Laquintana 4, Perl, Nicevic, Archie, Iannuzzi 5, Fitipaldo 14, Berzins 14, Diener 21, Delas 13. All. Gennaro Di Carlo.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva