Va all’FP Sport il 4° Memorial Agnese Falgetano (2 VIDEO)

4° Memorial Agnese Falgetano

4° Memorial Agnese Falgetano

Serata del ricordo quella andata in scena al PalaTracuzzi di Messina che ha visto sfidarsi la Mia Basket di Massimo Sigillo e l’Fp Sport Messina di Francesco Paladina. Le due squadre si davano appuntamento per disputare il Memorial Agnese Falgetano, giunto alla quarta edizione e teso a ricordare una delle vittime dell’alluvione dell’1 ottobre 2009 che sconvolse Giampilieri, Altolia, Briga e Scaletta, seminando morte e distruzione. Un grande gesto di solidarietà per tenere sempre vivo in tutti il dramma vissuto dai nostri concittadini, alcuni dei quali non sono ancora tornati a una vita normale. Agnese era la moglie di Santino Pellegrino, storico collaboratore della società di Briga Marina e mamma di Nino e Dario, ragazzi cresciuti nel settore giovanile del club di Sasà Germanà.
Sul fronte squisitamente tecnico la gara segnava il più classico degli antipasti ad appena due settimane dal via della serie C Regionale che vedrà ai nastri di partenza proprio le due compagini peloritane, che si ritroveranno di fronte già alla prima giornata nel match in programma alla Palestra di Ritiro. La Mia Basket e l’FP Sport affronteranno la prossima stagione con due roster formati soprattutto da giocatori cresciuti nei rispettivi settori giovanili, inserendosi in una politica di valorizzazione in una categoria che promette tanto equilibrio e competitività. La partita ha visto la partenza subito forte degli uomini di coach Paladina che, con l’esperto duo formato da Sabarese e Cavalieri, si issava in soli tre minuti sul punteggio di 13-2. I padroni di casa rispondevano con l’ingresso in campo del play Roberto Bellomo che dava nuove soluzioni ai propri compagni realizzando con continuità dalla lunetta e riportando sul meno sette la Mia al suono della prima sirena (12-19).

La locandina del memorial

La locandina del memorial

Il secondo quarto si apriva con lo stesso copione del primo con Bellomo arrivato già in doppia cifra e la Mia quasi a contatto con l’FP che non trovava più il canestro con la continuità dei primi dieci minuti (17-19); i canestri di Squillaci e Lucchesi facevano respirare gli ospiti, solo sette punti segnati in dieci minuti, che all’intervallo lungo difendevano il minimo vantaggio sul 24-26 complice uno 0/4 ai liberi della Mia.
Un grande equilibrio caratterizzava il terzo quarto con le due squadre divise da pochi punti e la Mia che trovava il primo vantaggio della serata con la coppia Cordaro-Cucinotta (30-26). L’FP reagiva con l’estro del fuori categoria Cavalieri e la gioventù di Buono, Ponzù e Mirenda che piazzavano un deciso break di 14-0 riportandosi avanti sul 40-30. Prima della penultima sirena era Bonfiglio a segnare la riscossa per la Mia che comunque doveva recuperare otto punti agli avversari (34-42 al 30’).
Nell’ultimo quarto era nuovamente la Mia a partire meglio con i punti in serie di Minutoli, Bellomo e Andrea Gulletta che materializzavano nuovamente la parità a quota 42. Nel momento di massima difficoltà della gara toccava a Sabarese dare una mano ai propri compagni realizzando sette punti consecutivi grazie ad ottimi movimenti spalle a canestro (42-47 il punteggio). Nel finale la Mia sentiva la stanchezza dovuta ai carichi di lavoro e si fermava a quota 46 col canestro di Postorino prima che Cavalieri e poi Buono riallungassero le distanze a favore dell’Fp Sport che chiudeva la gara con la realizzazione di Squillaci che sanciva la vittoria per 59-46. Alla fine spazio alle premiazioni con i dirigenti e i giocatori delle rispettive squadre uniti nel ricordare le vittime dell’alluvione del 2009.

Mia Basket-FP Sport Messina 46-59
Parziali: 12-19; 24-26; 34-42; 46-59
Mia: Schipani, Fiorino, Cordaro 4, Bonfiglio 8, Gulletta A. 4, Postorino 4, Cucinotta 6, Marabello, Bellomo 18, Caruso, Minutoli 2, Gulletta D. All: Sigillo
Fp Sport: Bonanno, Lucchesi 4, Ponzù Donato 6, Buono 9, Cavalieri 18, Mirenda 3, Squillaci 8, Greco, Santoro 2, Forzano, Sabarese 9. All: Paladina
Arbitri: Miceli e Cannata di Messina

Intervista a Claudio Cavalieri e coach Paladina (FP Sport)

Intervista a Sasà Germana (Mia Basket)

Commenta su Facebook

commenti