Nuovo titolo tricolore per la messinese Mael Bombaci

L'amazzone messinese durante una prova

Mael Bombaci si è confermata un’autentica campionessa anche ad Arezzo. Il Nuovo Club Ippico Aretino, recentemente sede dell’Europeo, ha ospitato infatti nel week-end il Campionato Italiano Tecnico e quello Criterium. La messinese ha ottenuto uno strepitoso primo posto nella categoria Juniores F, grazie ad una seconda prova ai limiti della perfezione.

Mael Bombaci

Mael Bombaci

Venerdì l’allieva del liceo scientifico “Seguenza” ha chiuso al secondo posto, per pochi decimali, sul fidato Okidoki, alle spalle di Lucia Berni, quotata emiliana che in groppa al suo Ebony si è poi laureata campionessa degli Assoluti Pony, ai quali non era iscritta invece la 13enne messinese. Netta invece la supremazia della Bombaci nella seconda prova, andata in scena sabato. La giuria l’ha premiata con oltre 70 punti percentuali al termine di un percorso di rara efficacia, che le ha consentito di guadagnare oltre tre punti e mezzo sulle più dirette inseguitrici. Vice-campionessa nel tecnico si è laureata la già citata Berni, mentre il terzo posto è andato a Sara Michelotti. La conquista del titolo di campionessa italiana nella categoria Juniores F del campionato tecnico rappresenta ovviamente una grande soddisfazione anche per il circolo ippico “Paolo Ferretti” di Faro Superiore, nel quale la Bombaci è cresciuto grazie alle indicazioni di Lianella Dominici. Adesso a curarne una maturazione che l’aveva già portata al successo nelle recenti “Ponyadi”, ospitate dall’Ippodromo militare di Tor di Quinto, è il tecnico federale Vanessa Ferluga, che ha ottenuto nelle vesti di amazzone la medaglia d’argento nella categoria seniores D, alle spalle dell’ex olimpionica Claudia Montanari. La sua “Young Dressage Academy”, che ha sede a Marcon, in provincia di Venezia, ha poi conquistato ben sette medaglie con sette cavalli differenti. Un risultato superiore alle aspettative, impreziosito dall’oro della Bombaci, che si è imposta in una categoria di livello superiore rispetto a quelle alle quali aveva partecipato in precedenza, non a caso aperta sia ai cavalli che ai pony come Okidoki. Adesso la 13enne messinese preparerà la Coppa delle Regioni, nella quale difenderà ovviamente i colori della Sicilia, ed il successivo Trofeo Allievi Emergenti, che chiuderà la sua esaltante stagione agonistica

L'amazzone messinese durante una prova

L’amazzone messinese durante una prova

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti