Uno due mortifero del bomber Calabrese. La corazzata Geraci passa a Sinagra

GeraciUn undici titolare del Geraci, promosso lo scorso anno in Eccellenza

In appena dodici minuti il Geraci, candidata numero uno alla vittoria finale del campionato di Promozione girone B, regola la resistenza del Sinagra. Seconda vittoria stagionale per i blugrana, che viaggiano a punteggio pieno, con la firma di Tindaro Calabrese, un lusso per la categoria già a quota cinque reti in centottanta minuti. Il primo gol arriva quando ancora l’orologio non ha terminato un giro di lancette. L’attaccante raccoglie la palla e da dentro l’area di rigore la spedisce con forza alle spalle di Bonfiglio.

Al 12′ ancora lui finalizza una bella azione e chiude la partita con il definitivo 2-0. Il gran caldo limita di molto lo spettacolo e vere azioni da gol scarseggiano nella restante parte di gara. I madoniti abbassano il baricentro e giocano di rimessa mentre il Sinagra tenta invano di violare la rete di Fagone. Da registrare dopo il debutto di Venuti un altro giocatore di spessore per la categoria: Alosi che ha rilevato Sferruzza, innesto last minute del Gangi. Prossimo impegno per la capolista in casa contro la Pro Tonnarella mentre il Sinagra si recherà sul campo della Santangiolese.

Stefano Liuzzo è l’ariete del Sinagra

Sinagra – A.C. Geraci 0-2
Marcatori: 1′ e 12′ Calabrese
Sinagra: Bonfiglio, Aquilia, Fantino, Russo, Saccà, Pintabona, Cultrona (16′ st Cordima), Ranieri, Fazio (34′ st Radici), Zingales, Liuzzo. All.: Sardo
A.C. Geraci: Fagone, Portera (34′ Bennici), Moscato (40′ Arena), Monte (15′ st Venuti), Inserauto, Bertolino (30′ st Zafonte), Salerno, Cannizzaro J., Calabrese, Alosi, Tarantino. All.: Vedda

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti