Un’ala grande per l’Alma Patti: arriva la 17enne siracusana Alice Caliò

Alice CaliòAlice Caliò, numero 18, con la maglia dell'Alma Patti (foto Sara Tumeo)

L’Alma Patti ha comunicato di aver aggiunto al proprio roster Alice Caliò. Ala grande nata a Siracusa, 181 cm, arriva con la formula del prestito in doppio tesseramento dalla neonata società fondata da coach Santino Coppa a Noto. Avrebbe dovuto giocare quest’anno la Serie B, ma a campionati ancora fermi è stato raggiunto un accordo per tornare a calcare il parquet.

Laura Perseu

Laura Perseu, ass. coach Alma (foto Sara Tumeo)

Caliò conosce già la seconda serie nazionale, come spiega l’assistente coach Laura Perseu, sua allenatrice nelle giovanili dell’Andros Palermo poi ribattezzata Sicily By Car. “È una 2003 sicuramente futuribile scoperta e formata da Santino Coppa. Ha esordito già in serie A2 andando subito a punti e in A1 lo scorso anno. Ha giocato sia con Palermo che con la Nuova Trogylos Priolo nelle giovanili e in B. La conosco bene perché l’ho allenata negli ultimi anni. È una giocatrice per noi interessante, un lungo dinamica che può darci una mano in allenamento e, quando entrerà nei nostri meccanismi, anche spendendo minuti in campo“.

Il presidente Attilio Scarcella ha dato il benvenuto alla giocatrice diciassettenne, aggregata alla prima squadra già domenica scorsa contro Umbertide. “La famiglia dell’Alma Patti cresce e accoglie un profilo interessante come quello di Alice. Passerà con noi un anno importante per la sua crescita. Ha scelto l’Alma Patti perché può trovare qui lo spazio giusto per proseguire il suo percorso di giocatrice, le faccio i miei migliori auguri“.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva