Troppa Igea per il Gangi: 6-0 al “D’Alcontres”. Furnari: “Grande prestazione”

Igea

Un momento dell’incontro tra Igea e Gangi

Troppa Igea per il malcapitato Gangi. Netto il divario tra le due formazioni, con i giallorossi straripanti dopo avere sbloccato il risultato grazie ad un tocco sotto misura di Paludetti a seguito di una punizione di Alosi. Eppure gli ospiti non partono male, difendendosi con ordine e provando a ripartire in contropiede per graffiare la retroguardia igeana. Ma l’Igea si dimostra determinata ad archiviare la pratica con abbondante anticipo rispetto al novantesimo. Negli spogliatoi si rientra addirittura sul 3-0, grazie al raddoppio di Paludetti ed alla splendida punizione dal limite di Alosi. Nella ripresa la musica non cambia, anzi per il Gangi è notte fonda. La Spada sale in cattedra e sigla la sua prima doppietta stagionale, intervallata da un’altra perla su calcio di punizione, stavolta firmata da Gatto. Sul 6-0 i giallorossi continuano a macinare gioco, senza tuttavia affondare troppo i colpi. Saggiamente e col risultato più che al sicuro, l’Igea centellina energie fisiche e mentali per il prosieguo del proprio cammino verso la vetta della classifica, adesso distante solo un punto.

Negli spogliatoi mister Giuseppe Furnari non cela la propria soddisfazione per la prestazione superba dei propri ragazzi: “I ragazzi hanno sciorinato una grande prestazione contro una squadra ben messa in campo. Siamo partiti forte e una volta alzati i ritmi siamo riusciti a chiudere la gara in quindici minuti. Nella ripresa abbiamo approfittato degli spazi che gli avversari ci lasciavano ed abbiamo rimpinguato il nostro vantaggio. Il Gangi è una buona squadra, costruita per un campionato di vertice e sinceramente non mi aspettavo di batterla in modo così largo. Il nostro credo è di giocare sempre per vincere e per fare gol: sono contento che ai tifosi sia piaciuto il nostro atteggiamento votato a fare gioco anche quando la partita era saldamente in mano nostra e chiusa. Lavoriamo proprio per giocare sempre con la stessa intensità e senza pause, dal punto di vista mentale stiamo crescendo bene. Non guardiamo la classifica per ora, lo faremo più avanti”.

Tabellino: Igea 1946-Gangi 6-0 (3-0)
Marcatori: Paludetti 21′ e 33′; Alosi 36′; La Spada 51′, Gatto 54′, La Spada 66′
Igea 1946: Barca, Leo, Mondello, Alosi (22’st Puzone), Sciotto (35′ Chiofalo), Parisi, Paludetti (11’st Piccolo), Gatto, La Spada (27’st Maggio), Genovese, Bucolo (14’st Maisano). A disp. La Rosa, Cambria, Franco, De Luca. All. Furnari
Città di Gangi: Fagone, Bencivinni (1’st Manetta), Arena, Di Maio (38’st Barreca), Attinasi, Priola, Bevacqua, Scavuzzo (1’st Galletto), Sami El Amraoui (14’st Serio), Patti (27’st Spitale), Tarantino. A disp. Savasta, Orlando, Dalì, Venuti. All. Salvo
Arbitro: Leonardo Di Mario di Ciampino

 

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva