Seconda Divisione – Tra le prime dieci vince solo l’Ischia. Segnali di reazione da Sorrento e Martina

Grazie al successo ottenuto nell'anticipo a Gavorrano l'Ischia è risalito fino all'ottavo posto
Grazie al successo ottenuto nell'anticipo a Gavorrano l'Ischia è risalito fino all'ottavo posto

Grazie al successo ottenuto nell’anticipo a Gavorrano l’Ischia è risalito fino all’ottavo posto

Soltanto quattro vittorie nella seconda giornata di ritorno del torneo di Seconda Divisione, in cui oltre al Messina anche Ischia, Sorrento e Martina compiono un importante passo avanti nella rincorsa ad un posto al sole. Tra le prime undici si impongono soltanto i gialloblu, vittoriosi nell’anticipo sul campo di un Gavorrano che adesso vede lontano otto lunghezze anche l’obiettivo dei play-off. Il Teramo capolista ha pareggiato in rimonta a Foggia, contro la terza della classe, mentre il Cosenza secondo ha recuperato dallo 0-2 al San Vito contro la Casertana, che ha pagato l’inferiorità numerica nella ripresa. Il Castel Rigone quinto è caduto sul campo del Martina, che ha benificiato del cambio in panchina e dei nuovi innesti. Melfi ed Aversa Normanna si sono divise la posta in palio in un match caratterizzato da ben tre espulsioni, due tra i locali. 0-0 anche tra Chieti e Vigor Lamezia, con i calabresi che restano in zona promozione ma con appena due punti di margine sulla formazione allenata da Nello Di Costanzo. Irrompe all’ottavo posto l’Ischia, che prova così a lasciarsi alle spalle la caotica situazione societaria.

I sostenitori del Martina tornano a sperare nell'accesso alla prossima serie C unica dopo il secondo successo casalingo consecutivo

I sostenitori del Martina tornano a sperare nell’accesso alla prossima serie C unica dopo il secondo successo casalingo consecutivo

Ghiotta la chance sprecata dal Poggibonsi, avanti 2-0 ma raggiunto sul 2-2 conclusivo dall’Arzanese di Sasà Marra, che agguanta il Gavorrano al penultimo posto in classifica e mostra perlomeno qualche segno di vitalità, come già avvenuto nelle ultime settimane. Il Messina si lascia alle spalle ben sei formazioni ed irrompe finalmente in zona play-off, a quattro lunghezze dall’agognato ottavo posto, inseguito con maggiore ottimismo anche dal Martina, vittorioso contro il Castel Rigone, e dal Sorrento, che ha battuto in una sorta di spareggio un Aprilia che ha raccolto appena tre punti nelle ultime quattro giornate. Grande equilibrio comunque con ben sei formazioni nell’arco di appena tre punti, dai 22 del Chieti e del Messina ai 20 del Sorrento. E domenica prossima un autentico “spareggio” tra Aprilia e Martina, appaiate a quota 21.

 

Questi i Risultati della 19ª Giornata del Girone B di Seconda Divisione – 

Aversa Normanna – Melfi 0-0
Chieti – Vigor Lamezia 0-0
Foggia – Teramo 1-1
Gavorrano – Ischia 0-1
Martina Franca – Castel Rigone 2-0
Messina – Tuttocuoio 1-0
Nuova Cosenza – Casertana 2-2
Poggibonsi – Arzanese 2-2
Sorrento – Aprilia 1-0

 

Il Sorrento resta terzultimo ma adesso è distante appena due punti dalla zona play-off.

Il Sorrento resta terzultimo ma adesso è distante appena due punti dalla zona play-off.

Questa la Classifica aggiornata del Girone B di Seconda Divisione – 

Teramo 37
Nuova Cosenza 36
Foggia 32
Casertana 32
Castel Rigone 29
Melfi 28
Vigor Lamezia 27
Ischia 26
Aversa Normanna 25
Poggibonsi 24
Chieti (-1) 22
Messina 22
Tuttocuoio 21
Aprilia 21
Martina Franca 21
Sorrento 20
Arzanese 14
Gavorrano 14

Questo il programma del Prossimo Turno (19 gennaio 2014) – 

Aprilia – Martina Franca
Arzanese – Messina
Casertana – Gavorrano
Castel Rigone – Aversa Normanna
Ischia – Chieti
Melfi – Tuttocuoio
Sorrento – Nuova Cosenza
Teramo – Poggibonsi
Vigor Lamezia – Foggia

Commenta su Facebook

commenti