Torrenovese, Micale: «Abbiamo tutte le carte in regola per vincere»

TorrenoveseMarco Micale (Torrenovese)
Uno dei protagonisti della scorsa stagione, oramai un punto fermo per la Confezioni Corpina Torrenova. Sarebbe stato difficile rinunciare ad un giocatore dalle qualità di Marco Micale, playmaker delle Aquile alla sua seconda stagione al PalaTorre.

La fase di preparazione iniziale è oramai terminata ed a breve arriveranno le prime amichevoli del pre-campionato. Secondo Micale è facile intuire quale sia la portata del roster di quest’anno: «Stiamo entrando nel vivo della stagione, abbiamo già iniziato a provare qualche schema e ed a giocare i primi “5 vs 5”. Le mie sensazioni sono ottime, la squadra è forte ed è ben coperta bene in tutti i ruoli, dobbiamo ancora vedere il nostro comportamento contro una squadra avversaria, ma tra di noi c’è già un buon feeling. Mi trovo benissimo con i nuovi compagni, spero possa essere un anno bellissimo».

Marco Micale (Torrenova)

Sebbene il roster sia stato costruito con molta intelligenza, è ovvio che non sarà una passeggiata di salute: «Sarà un campionato molto competitivo – afferma Micale – perché ci sono squadre preparate e pronte a giocarsi il tutto per tutto in ogni partita, fin dalla prima giornata. Penso che saranno partite avvincenti e belle da vedere. Una partita speciale per noi sarà senza dubbio il derby contro Sant’Agata, dove abbiamo tanti amici, così come quella contro Cefalù, squadra che ha un blasone cestistico di tutto rispetto. Ovviamente però nessuna squadra è da sottovalutare».

La Cestistica, dunque, può puntare in alto. Secondo il playmaker delle Aquile è lecito sognare in grande: «Vogliamo riprendere il cammino interrotto a Giarre, sarà importante scendere in campo consapevoli che la società ci ha messo nelle condizioni di poterlo fare inserendo nel roster giocatori di buonissimo livello. Penso che abbiamo tutte le carte in regola per vincere, lo dobbiamo ai nostri tifosi ed a tutta Torrenova. Vogliamo rendere il PalaTorre ancora una volta un fortino. Lo scorso anno abbiamo perso solo contro Alcamo, quest’anno vogliamo migliorarci e non perdere mai. Il nostro palazzetto ed i nostri tifosi saranno un crocevia importante per la nostra stagione».

Commenta su Facebook

commenti