Torrenovese, Albana: «Contro Cefalù serve una mezza impresa, siamo pronti»

TorrenoveseSimone Albana, ventello per lui (Torrenovese)

Dopo le due vittorie esterne, è tempo di tornare al PalaTorre per la Confezioni Corpina Torrenova che sabato 4 novembre, ospiterà alle 19:00 la blasonata Zannella Cefalù. Archiviata la sconfitta interna all’esordio casalingo, la squadra di coach Bacilleri vuole festeggiare la prima vittoria davanti al proprio pubblico. Certamente però l’avversario è ostico e non sarà facile avere la meglio su una delle formazioni candidate alla vittoria finale.

Ne è consapevole anche Simone Albana, che nonostante qualche tentennamento a fine stagione sul proprio ritiro dalla pallacanestro giocata, ha deciso di proseguire lo splendido rapporto che lo lega ai colori della Cestistica Torrenovese. Il lungo delle Aquile ha analizzato così il momento della squadra di coach Domenico Bacilleri: «Ci brucia un po’ aver perso la prima gara che abbiamo giocato davanti ai nostri tifosi, ma siamo pronti per tornare a vincere al PalaTorre. Abbiamo superato il primo momento duro della stagione come una vera squadra e ci siamo riscattati vincendo a Palermo, giocando per me oltretutto una buona partita. Perdere in casa non è mai bello, ma forse ci ha fatto capire ancora di più che non sarà un campionato semplice. Spadafora è un’ottima squadra, è prima ed imbattuta, proviene da un campionato di Serie C ed ha tanta esperienza, ma vogliamo tornare alla vittoria».

Avversaria, come detto, la Zannella Cefalù, formazione proveniente dallo scorso campionato di Serie B con tanta tradizione nel basket che conta: «Non sarà facile, di fronte abbiamo una squadra blasonata con tanti giocatori forti. Ci vorrà una piccola impresa. Noi ci stiamo allenando bene e stiamo cercando di conoscerci sempre meglio. Speriamo di poter aprire un filotto di vittorie già a partire da domani. Sarà importante avere tanti tifosi al nostro seguito. Avere il pubblico dalla nostra parte quando giochiamo in casa è di fondamentale importanza. È il nostro sesto uomo e sarà importantissimo nel proseguo della stagione, a partire dalla sfida contro una squadra forte come Cefalù».

Commenta su Facebook

commenti