Terza vittoria consecutiva per il Santa Teresa Volley contro il Giovolley Aprilia

Santa Teresa VolleyIl Santa Teresa Volley esulta dopo la vittoria

Il Santa Teresa Volley conquista un’altra importante vittoria ottenendo il nono punto in tre gare. Fra le mura amiche del “PalaBucalo” le ragazze di mister Antonio Jimenez superano per 3-0 l’insidiosa Giovolley Aprilia.

Santa Teresa Volley

L’esultanza del Santa Teresa Volley a fine partita

Locali in campo con Mordecchi in palleggio, Raquel Ascensao opposta, Cassone e Marlene Ascensao centrali, Lestini/Ghezzi di banda con Silvia Lanzi libero. Le ragazze di coach Nino Gagliardi rispondono con Margherita Muzi in palleggio, Borelli opposta, Cerini e Sestini al centro, Vittorio libero e Castellucci/Garofalo in attacco. Nel primo set subito l’allungo delle padrone di casa che si portano sul 6-2 grazie a una palla piazzata di Raquel Ascensao e, successivamente, sul 12-6 con un ace sporco della Ghezzi. Il primo attacco vincente delle ospiti si registra sul 13-10 grazie a una diagonale della Castellucci. Fast della Cassone per il 14-10 con Gagliardi costretto già a chiamare il secondo discrezionale. La tosa Ghezzi è murata per il 16-13 dopo di che le locali mettono a segno l’allungo decisivo con la Cassone, molto positiva nel suo turno alla battuta, piazzando due ace che assieme a un attacco dalla seconda linea della Lestini e a Raquel, che buca il muro avversario, portano il parziale sul 21-13.

Santa Teresa Volley

I coach Jimenez e Staiti

Timido recupero delle ospiti ma una grande Ghezzi, prima con un attacco vincente e poi con un miracoloso recupero, costringe alla doppia la retroguardia laziale, portando il bottino a 24. Ci pensa una fast di Federica Cassone in serata di grazia a firmare il parziale del primo set sul 25-19. Nel secondo set tre errori iniziali delle locali firmano lo 0-3, risultato che subito si ricompatta grazie a una veloce della Cassone, a un attacco fuori della Cerini e a una martellata della Ghezzi. Poi è un equilibrio continuo finché una fast di Marlene Ascensao non sigla il primo vantaggio casalingo sul 7-6. Raquel Ascensao attacca fuori per il 9-12 e, sul tap-in della Castellucci per l’11-14, Jimenez chiama il time-out. E’ parità 14-14 grazie a un pallonetto di Marlene Ascensao. Ancora equilibrio finché le ospiti rimettono la testa avanti (16-17) con un ace sporco della Cerini. Ma sale in cattedra la Lestini, a tratti devastante, e rosso-blu di nuovo avanti 20-18. Gagliardi fa entrare la Licata in luogo della Cerini che va subito a punto contendendo un pallone sul filo della rete alla Lestini. Poi è solo Santa Teresa con il punto conclusivo del 25-21 firmato Erika Ghezzi. Il terzo è quello più equilibrato fino al 22-22 quando un time-out di Jimenez si rivela provvidenziale: errore in battuta della Garofalo, tap-in della Cassone ed ace della Mordecchi non danno scampo alle laziali. Bene entrambe le squadre in battuta. Sulla direttrice Mordecchi-Marlene Ascensao in fast sono piovuti i maggiori pericoli per le apriliane. Bene l’attacco con Lestini top scorer di giornata con 14 punti. Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per la prematura morte di Rinaldo Trischitta, figlio di Alberto, dirigente del Santa Teresa Volley.

Sanitaria Si.Com Prestasì – Giovolley Aprilia 3-0 (25-19; 25-21; 25-22)
Sanitaria Si.Com Prestasì: Santin, Marlene Ascensao 9, Mordecchi 5, Lestini 14, Ghezzi 9, Cassone 10, Nielsen 3, Raquel Ascensao 5, Lanzi (L). N.e. Surace, Moschella(L2). All: Jimenez
Giovolley Aprilia: Cerini 3, Sestini 9, Licata 1, Muzi 3, Castellucci 7, Borelli 7, Garofalo 11, Vittorio (L). N.e. Avellini, Liguori, Poggi D’Angelo, Mailaro(L2), Bianchi. All: Gagliardi
Arbitri: Amenta di Floridia e Galletti di Catania
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti