Successo in amichevole contro Patti per la Costa d’Orlando in un antipasto di campionato

Costa d'OrlandoAmichevole Patti Costa

Vittoria in esterna per l’Irritec Costa d’Orlando, che supera per 70-85 il Patti Basket nella quarta amichevole pre-stagionale.

Buona prova soprattutto nei primi due quarti per i ragazzi di coach Condello, che sin dal primo parziale mettono in mostra un buon potenziale offensivo chiudendo avanti 20-25 dopo i 10′ iniziali. I biancorossi (senza Di Coste e l’infortunato Munastra) allungano ancora nel secondo quarto, andando al riposo sul 36-52.

Nella ripresa i paladini perdono un po’ di ritmo offensivo. Marinello e compagni sbagliano svariati tiri aperti, uscendo fin troppo fuori dagli schemi e rompendo i giochi più volte. Patti, priva invece di Mazzullo e Pekovic, rosicchia un punticino agli orlandini, col terzo periodo che si conclude sul 54-69. Nell’ultimo quarto c’è spazio per tutti e il match termina sul 70-85 per gli ospiti. Sabato 23 ci sarà il return match tra la squadra del presidente Giuffrè e i bianconeri pattesi al PalaValenti, ultimo test prima dell’inizio della regular season.

«Sono contento della prestazione del primo tempo, dove abbiamo fatto bene – spiega coach Condello -. Nella ripresa abbiamo forzato troppe soluzioni offensive, sbagliando tanto e rompendo molti giochi. Lavoreremo su questo per migliorare la nostra fluidità in attacco. Abbiamo ancora palesato difficoltà in vernice ma resta il fatto che abbiamo vinto bene in trasferta e questo, anche in amichevole, non è da sottovalutare. Ci sono sempre dei margini di miglioramento, cercheremo di sfruttare al meglio questi ultimi giorni prima dell’inizio del campionato per continuare a crescere».

Patti-Costa d’Orlando 70-85
Parziali: 20-25; 16-27; 18-17; 15-16
Patti: Locci 19, Sidoti an. 16, Fowler 15, Sidoti Al. 3, Pappalardo 2, Ettaro 1, Legnini 6, Buscvo 7, Piperno. All. Sidoti
Costa: Pozzi 27, Marinello 17, Forte 12, Sorrentino 15, Fort 2, Paunovic, 10, Balic 2, Ferrarotto, Triassi, Giglia. All: Condello

Commenta su Facebook

commenti