La Sicilia in rampa di lancio per il Trofeo delle Regioni 2014 di scena dal 21 al 26 aprile a Rimini

Sarà un’edizione ricca di stimoli, non solo tecnici, avvincente ed agonisticamente impegnativa per i quasi 400 protagonisti under 14 provenienti da tutta Italia. Si presenta così l’edizione 2014 del Trofeo delle Regioni Kinder+Sport da quest’anno intitolato a Cesare Rubini, uno dei padri fondatori della pallacanestro italiana moderna. La conferenza stampa di presentazione si è svolta a Bologna, presso Unipol Banca. Le gare invece, di questa manifestazione dedicata alle rappresentative regionali maschili e femminili, dal 21 al 26 aprile si giocheranno a Rimini ed anche a Santarcangelo di Romagna, Bellaria e San Marino.
Diciotto partite al giorno, ma anche tante opportunità di confrontarsi con il mondo al di fuori del campo da basket: il 23 aprile è prevista, infatti, una visita alla Comunità di San Patrignano per uno speciale spettacolo dedicato ai ragazzi dal titolo “Fughe da fermi” sul tema delle tossicodipendenze, e poi una Tavola Rotonda/dibattito “I Giovani e il basket come esperienza educativa” a cui parteciperanno il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il Presidente FIP, Gianni Petrucci, l’ex sindaco di Milano Letizia Moratti e Osvaldo Petri della Comunità di San Patrignano.

Il logo del Trofeo delle Regioni Kinder Sport 2014

Il logo del Trofeo delle Regioni Kinder Sport 2014

“Noi continuiamo a investire sui giovani perché il nostro sport deve avere funzione sociale -ha spiegato il presidente FIP Giovanni Petrucci- Mi vanto di avere Regioni come l’Emilia-Romagna dove la crisi non si avverte, con una media di 3.700 spettatori a partita. Infatti dopo il calcio siamo lo sport che versa più soldi allo Stato visti i biglietti venduti al botteghino. Lo sport -ha continuato il presidente Petrucci- deve educare i ragazzi alla vita vera e la giornata a San Patrignano va in questa direzione. Mi complimento con il presidente del Comitato FIP Emilia Romagna Stefano Tedeschi per come ha caratterizzato in chiave sociale il Trofeo dedicato a Cesare Rubini, uno dei miei maestri di vita insieme a Gianluigi Porelli”.
“Mi piace pensare che i ragazzi del Trofeo delle Regioni Kinder+Sport possano tornare a casa
-ha commentato Tedeschi introducendo il ricco programma- con bei ricordi di pallacanestro e non solo”.
Le gare, come detto, prenderanno il via lunedì 21 aprile e termineranno nel pomeriggio di sabato 26 con le finali maschili e femminili per i primi posti. A margine delle gare, quattro appuntamenti importanti: lunedì 21, alle 21, presso la Nuova Darsena di Rimini, la sfilata di presentazione di tutte le 36 (20 maschili e 16 femminili) le squadre partecipanti; mercoledì 23, dalle 9, visita alla Comunità di San Patrignano e poi la tavola rotonda. Il 24 e il 25 aprile, dalle 15.00 in poi, seconda tappa dello Streetball Italian Tour. Infine, a San Marino, nella serata di venerdì 25, il Clinic per allenatori PAO con importanti relatori tra cui Giordano Consolini e Antonio Bocchino.
Per la Sicilia scalpitano in vista dei rispettivi esordi le due selezioni maschile e femminile. Si sono infatti conclusi a Ragusa, domenica 13 aprile, gli allenamenti della selezione maschile dei nati nel 2000 che è stata inserita nel girone B con Lazio, Campania e Friuli Venezia Giulia. I ragazzi agli ordini dell’allenatore Massimo Di Gregorio e sotto la visione del Rtt Gaetano Russo hanno svolto due intensi e proficui allenamenti in vista dell’esordio di lunedì contro il Friuli. Agli allenamenti hanno assistito i consiglieri regionali Enzo Mollica e Salvo Curella e il delegato provinciale Giorgio Di Martino che hanno voluto ringraziare per l’ospitalità la società Basket Ragusa. Negli stessi giorni si svolgerà il torneo femminile, la selezione isolana è stata invece inserita nel gruppo D con Abruzzo, Campania e Marche.

La Sicilia femminile in partenza per Rimini

La Sicilia femminile è in partenza per Rimini

I Gironi del Trofeo delle Regioni di Rimini
TORNEO FEMMINILE:
Girone A: Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Umbria
Girone B: Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte, Veneto
Girone C: Puglia, Trentino Alto Adige, Toscana, Sardegna
Girone D: Abruzzo, Campania, Marche, Sicilia

TORNEO MASCHILE:
Girone A: Lombardia, Piemonte, Sardegna, Abruzzo
Girone B: Lazio, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Campania
Girone C: Emilia Romagna, Liguria, Puglia, Trentino Alto Adige
Girone D: Veneto, Toscana, Marche, Umbria
Girone E: Basilicata, Calabria, Molise, Valle d’Aosta

Calendario maschile:
Giornata 1 (21 aprile)
Friuli-Sicilia

Giornata 2 (22 aprile)
Lazio-Sicilia

Giornata 3 (23 aprile)
Sicilia-Campania

Commenta su Facebook

commenti