Sfida rovente a Giarre. I gialloblu superano all’overtime la Fortitudo Messina

Giarre BasketGiarre Basket

Per Giarre un quasi centello, in una vittoria al primo overtime contro la Fortitudo Messina; il giusto tributo iniziale, il giusto trionfo finale, l’ennesima prestazione mostruosa di Casiraghi con i suoi 41 punti. Ha avuto quello che meritava per l’ultima partita giocata il pivot Riccardo Arcidiacono.
Una partita al cardiopalma, iniziata e “finita” da una bomba di Claudio Casiraghi ma in mezzo davvero davvero tanta Fortitudo. Così tanta che vince sia il primo tempino (14-25), che il secondo (42-45). La terza frazione però è sempre la classica giarrese: tremenda con il resto di gara buono, perfetta con il resto di gara cattivo. E allora salgono in cattedra Unechenskyi (6 punti dei 22 complessivi), Arcidiacono (6 su 9) ma soprattutto Casiraghi (13 su 41); quindi normale che si chiuda sul 67-64. Nell’ultimo tempino la battaglia si fa rovente tra punti, falli e sorpassi. E quando tutto faceva pensare ad un finale “tranquillo”, ecco la tripla della discordia a chiudere sull’86 pari. Il supplementare però è tutto di Giarre che vince 99-90.

Giarre-Fortitudo Messina: 99-90 (dts)
Giarre: Casiraghi 41, Leonardi A. 2, Motta 6, Kante ne, Ciaurella 9, Leonardi N. 2, Arcidiacono (K) 9, Costanzo M. 5, Vitale ne, Saccone 3, Costanzo L. ne, Unechenskyi 22. All.re Simone D’Urso
Fortitudo Messina: Di Nezza A. 23, Opalevs R. 23, Cordaro C. 13, De Simone G. 10, Bellomo R. 8, Barlassina B. 6, Bianchi D. 5, Lanza S. 1, Conteh M. 1, Russo F. ne,  All.re: Baldaro, Vice All.re: Cavalieri
Arbitri: Massari Luca di Ragusa (RG)

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva