Sei vittorie consecutive del Messina contro il Castrovillari. L’anno scorso finì 3-1

GiordanoGiordano e compagni fanno festa a fine gara (foto Franco Raffa)

Sette i precedenti tra Messina e Castrovillari, con un bilancio largamente favorevole ai giallorossi. Nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993-94 l’unica vittoria dei calabresi, che furono promossi in C2 al termine di quella stagione. Finì 1-0 per il Castrovillari contro l’allora AS Messina: decisivo il gol di De Marco al 79′. Sono state poi sei le affermazioni interne consecutive dei peloritani. Nel 1998-99, in C2, maturò un rotondo 3-0. Tris firmato al “Celeste” da Torino al 56′ su calcio di rigore, Corona al 64′ e di nuovo Torino al 91′. Nel 1999-2000 altro successo dei padroni di casa: 2-0 per effetto del penalty di Corino al 55′ e del centro di Scaringella al 91′. Inarrestabile la squadra allenata da Cuoghi che raggiunse con largo anticipo il salto di categoria.

Genevier

Il rigore trasformato da Genevier contro il Castrovillari (foto Nino La Macchia)

In D, nel 2008-09, dopo il fallimento dell’FC Messina, 1-0 molto sofferto grazie al gol di Crisafulli al 93′. Nel 2009-10 il Messina riuscì invece ad avere la meglio per 3-1. Gara disputata a porte chiuse, quella del 24 gennaio 2010, per via della squalifica comminata dal Giudice sportivo in seguito ai fatti del match con la Vigor Lamezia. I peloritani passarono già al 6′ con Petagine, su assist di Di Napoli. Al 43′ il momentaneo pareggio di Guastella, dopo una bella serpentina. Al 44′ il 2-1 su rigore trasformato da Di Napoli, concesso per un tocco di mano di Curcio. A chiudere i giochi ancora Re Artù, a segno di testa, all’88’, sul traversone di Cervillera.

Antonio Crucitti

Antonio Crucitti in azione contro il Castrovillari

Nel 2018-19 la disputa di Messina-Castrovillari fu particolarmente tribolata. Ben due i rinvii per il maltempo: niente da fare per la pioggia sia il 28 ottobre che il 28 novembre. Si giocò, finalmente, il 19 dicembre 2018, al terzo tentativo, con l’undici di Biagioni che vinse di misura (1-0) grazie ad un rigore trasformato da Genevier al 6′ del primo tempo. Il 22 settembre 2019, nello scorso torneo di Serie D, l’ultimo precedente. Rossoneri avanti al 45’ con Puntoriere su rigore, la riscossa della formazione guidata da Rando arrivò nella ripresa. Al 67′ l’1-1 di Coralli, al 73′ il sorpasso firmato da Saverino e all’84’ la magia di Crucitti, in gol dopo una splendida serpentina, per il definitivo 3-1 dell’Acr.

 

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva