Silvia Bosurgi nominata presidente della Ssd Unime. Quattrone e Ambra nel cda

Ssd UnimeIl cda della Ssd Unime: Bosurgi tra Ambra e Quattrone

Il CdA dell’Università di Messina ha ufficializzato la composizione del consiglio di amministrazione della Ssd Unime, la nuova società sportiva dilettantistica che subentrerà al Cus Unime nella gestione degli impianti sportivi della Cittadella Universitaria dell’Annunziata. Silvia Bosurgi è il presidente, mentre i componenti sono Giuseppe Fabrizio Quattrone e Pietro Ambra.

Silvia Bosurgi

La campionessa Silvia Bosurgi (foto Nicita)

“L’Università di Messina esprime grande soddisfazione – ha sottolineato il prorettore vicario Giovanni Moschellasia per l’alta qualificazione dei componenti del Cda della società, che sarà presieduta da una donna campionessa olimpionica, ma anche perché lo sport a Messina riprende alla Cittadella sportiva, una grande struttura di proprietà e gestita dall’Ateneo, con la possibilità, non appena le condizioni dell’emergenza lo consentiranno, di far ripartire le attività sportive anche con altri ambiziosi progetti”.

“La mission è quella di rilanciare a 365° lo sport alla Cittadella universitaria – ha dichiarato la Bosurgi – questo è un incarico prestigioso e noi componenti della società insieme all’Università, che ringraziamo, faremo del nostro meglio per portare avanti un progetto sportivo che possa essere utile alla città. Le attività sportive universitarie ripartiranno non appena possibile, dando continuità a quelle già presenti nella struttura”.

Pallanuoto

Silvia Bosurgi in azione in vasca con la Waterpolo Messina

Campionessa olimpionica ad Atene 2004 medaglia d’oro ai Campionati mondiali ed europei di pallanuoto, la Bosurgi ha ricevuto la laurea specialistica Honoris causa in Scienze e tecniche dello sport ed ha successivamente conseguito il master in management sportivo presso la Luiss Business School.

Laureato in economia aziendale, revisore legale e dottore commercialista, Quattrone ricopre la carica di amministratore di Società in House a totale partecipazione pubblica. Ambra, laureato in giurisprudenza, vanta una significativa significativa sia nell’ambito delle associazioni di categoria e dei servizi al consumatore che in quello della gestione di attività di partnership commerciali, sponsorship, licensing e merchandising presso il Calcio Catania.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva