Scordia-Paternò vale un pezzo di play-off. Il Sant’Agata ospite a Caltagirone

PistuninaScordia-Pistunina

A sette giornate dalla conclusione, il campionato di Eccellenza entra nella sua fase più entusiasmante. Nel primo ed unico anticipo del sabato, la capolista Città di Messina cercherà quindi il quattordicesimo successo consecutivo, ospite dell’Avola. I peloritani nell’ultimo turno hanno superato il Rosolini, portandosi ad otto punti di distanza dal Biancavilla, seconda della classe con 51 punti. Il gap rispetto ai giallorossi è aumentato in virtù dello 0-0 maturato a Giarre, dove i gialloblu hanno perso dei punti vitali in chiave promozione. La formazione di mister Napoli tuttavia è pronta al riscatto, e domenica al Raiti aspetterà l’Adrano, che qualora non dovesse presentarsi, per la quarta volta, sarebbe retrocesso direttamente e radiato dai quadri federali.

Paternò

I calciatori del Paternò 

Il Sant’Agata segue a ruota la compagine catanese, che adesso dista solo un punto. Gli uomini di Bellinvia sono a caccia della quarta vittoria di fila, che cercheranno di raggiungere proprio contro il Caltagirone, reduce dal ko interno subito contro il Camaro. Un giro di boa cruciale per entrambe le compagini: da un lato i biancazzurri devono ottenere i tre punti per sperare ancora nella promozione diretta, dall’altro i biancorossi hanno bisogno del bottino pieno per cercare di uscire dalla zona play-out. Riflettori puntati anche sul Binanti, dove andrà in scena un derby tutto etneo determinante in chiave play-off: Scordia-Paternò. I padroni di casa hanno otto punti di vantaggio rispetto agli ospiti che, domenica prossima, dovranno fare a meno dei propri sostenitori per motivi di ordine pubblico, in quella che sembra l’ultima chance per riaprire la corsa ai play-off.

Camaro

Il Camaro resta in una posizione favorevole nella corsa agli spareggi promozione (foto Familiari)

Non a caso il Camaro seguirà con attenzione la sfida, se in piena zona play-off e reduce da cinque vittorie consecutive i neroverdi cercheranno il sesto colpo consecutivo, ospitando al Marullo un Catania S.Pio X che accelera in direzione della salvezza.
Ma anche Rosolini continua a sperare negli spareggi promozione e, dopo aver steccato nell’ultimo turno contro la capolista Città, cercherà il riscatto in casa dell’Atletico Catania, appena rilevato dall’avvocato Vincenzo Drago, patron dell’Acireale fino a poche settimane fa. A voler rimanere in scia sulla scia dei play-off è anche il Giarre, che verrà ospitato da un Pistunina fermo al palo da tre turni e chiamato a scuotersi per non sprecare il vantaggio accumulato nella corsa alla salvezza.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti