Sciotto al Comune con i fratelli per l’incontro con il sindaco De Luca

Sciotto e De LucaI tre fratelli Sciotto, De Francesco, il sindaco De Luca e Scattareggia (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Il presidente dell’ACR Messina Pietro Sciotto si è presentato puntuale, poco prima delle 9, all’appuntamento con il sindaco Cateno De Luca, il primo dopo l’elezione del leader di Sicilia Vera. Ad affiancare il massimo dirigente i fratelli, che hanno peraltro varie esperienze in politica. Gino è stato per due mandati sindaco di Gualtieri Sicaminò ed ora è presidente della  Federazione Autonoma Piccole Imprese, Pippo è invece primo cittadino di Pace del Mela. Al tavolo con De Luca anche l’assessore allo sport Pippo Scattareggia e il dirigente del Dipartimento Sport Salvatore De Francesco.

Sciotto

I tre fratelli Sciotto, Pippo, Gino e Pietro, attendono di essere ricevuti dal sindaco

A cinque giorni dalla scadenza relativa all’iscrizione al prossimo campionato di serie D, a Palazzo Zanca si tiene un appuntamento chiave nell’ottica della gestione degli stadi cittadini, affidati fino ai mesi scorsi proprio all’ACR. Con la promozione in D del Città di Messina si deve però fare i conti con l’eventuale coabitazione dei due club. A pesare poi c’è il clima di aperto contrasto tra Sciotto e la tifoseria, riacceso dalle indiscrezioni relative al possibile arrivo in panchina di Ciccio Cozza, ex bandiera della Reggina. Dopo le nuove rimostranze del tifo, il massimo dirigente è già stato costretto a intervenire per allontanare questa ipotesi.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com