Saracena, Leone: “Puntiamo ad essere sempre più competitivi in tutti i campionati”

Luca LeoneLuca Leone presidente La Saracena

La Saracena è in piena programmazione della nuova stagione dopo un’ultima annata intensa, in cui non sono mancate le buone indicazioni. Il presidente Luca Leone e il suo entourage dirigenziale si sono concessi soltanto pochi giorni di meritato riposo, prima di rimettersi al lavoro per definire obiettivi e programmi futuri e iniziare a gettare le basi del roster che dovrà recitare un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di serie C. Ed è proprio il massimo dirigente della Saracena che fa il punto della situazione. “Non possiamo che essere soddisfatti dei risultati ottenuti la scorsa stagione. Con la prima squadra abbiamo conquistato un ottimo terzo posto sfiorando l’ingresso ai playoff, con l’under 16 siamo arrivati terzi nelle finali regionali e con la prima divisione ottenuto la promozione in Serie D. Credo che questi risultati rappresentino il giusto riconoscimento per il lavoro svolto durante la stagione da giocatrici, staff tecnico e dirigenti. Inoltre è doveroso un ringraziamento a Monica Ferrarini ed Oscar Feglia che, seguendo le direttive del professore Mauro Silvestre, hanno guidato in maniera impeccabile le varie compagini impegnate nei diversi campionati”.

Saracena

il libero Veronica Foraci

La prima squadra in serie C ha dato continuità alle buone indicazioni emerse nel primo anno con Mauro Silvestre al timone, accarezzando il sogno play off. “La sua presenza nel nostro organico è motivo di orgoglio e prestigio. E’ stato fondamentale per creare un gruppo solido e competitivo. Mauro Silvestre continuerà ad essere una presenza costante nella Saracena nella prossima stagione, anche se non siederà in panchina, a lui è affidata la direzione tecnica della squadra”.

Anche dal settore giovanile arrivano segnali di crescita. L’under 16 in copertina con il titolo provinciale e con la finale regionale da protagonisti. Ripensando a quelle gare avete rimpianti? “Non vogliamo pensare a ciò che poteva essere, ma preferiamo guardare al futuro facendo tesoro delle esperienze fatte. Il terzo posto nelle finali regionali è per noi motivo di orgoglio e di soddisfazione. Abbiamo sempre puntato sul settore giovanile perché riteniamo che solo crescendo in casa le atlete, si possano gettare le basi per un futuro solido e duraturo. Per questo abbiamo aggregato alla prima squadra molte under 16 e su questa linea verde proseguiremo per i prossimi anni”.

Under 16 della Saracena

Le ragazze della formazione Under 16 della Saracena

Quali sono le possibilità di crescita di una prima divisione capace di concludere la stagione con la promozione in Serie D?
Non ci aspettavamo la promozione ad inizio stagione. La prima divisione ha visto giocare tante atlete del settore giovanile assieme a giocatrici più esperte. Siamo contenti dei risultati ottenuti e lavoreremo per migliorare sempre”.
La nuova stagione è ormai alle porte. Cosa ci dobbiamo aspettare dalla Saracena?
Abbiamo già confermato il gruppo storico formato dalle sorelle Valeria e Veronica Foraci e dalla giovanissima Noemi Agnello, è tornata a giocare con noi Claudia Ferraccù. Adesso, dopo l’ufficializzazione di Alberto Limberger Neto alla guida della squadra e la conferma del professore Mauro Silvestre alla direzione tecnica, stiamo lavorando per allestire un roster competitivo. Nei prossimi giorni arriveranno ulteriori conferme sulle giocatrici che continueranno a far parte della nostra società e comunicheremo anche i primi colpi di mercato. L’obiettivo è migliorare ancora i risultati ottenuti nella scorsa stagione e continuare a far crescere il settore giovanile su cui puntiamo in maniera particolare”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com