Sant’Agata, San Pio X e Ragusa ai quarti di Coppa Italia. Grande attesa per Paternò-Biancavilla

Un undici titolare del Sant'Agata (foto La Marca)Un undici titolare del Sant'Agata (foto La Marca)

Si sono disputate oggi le gare di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia di Eccellenza. Dopo due turni resta in gioco una sola messinese, ovvero il Sant’Agata che appena passato sotto la guida di Santino Bellinvia batte ai rigori il Camaro e quanto al girone B segue ai quarti San Pio X e Ragusa , entrambe avanti senza vincere. L’attesa è però tutta per il derby catanese tra le due corazzate Paternò e Biancavilla, in scena alle 20:30 dopo la vittoria esterna dei rossoblù di Marco Coppa nel match di andata. Ed intanto nel girone A proseguono il percorso nel trofeo tricolore CUS Palermo, Parmonval, ma soprattutto le ben più temibili Mazara e Licata.
Già nei quarti di finale – pur restando ferma la separazione tra gironi A e B – subentra il fattore sorteggio, che stabilirà i prossimi accoppiamenti senza che si tenga conto, come fino agli ottavi, del criterio di minor distanza.

Questa sera la gara più attesa, quella tra Paternò e Biancavilla

Ma ecco, di seguito, il quadro dei risultati delle gare di ritorno:
Camaro-Sant’Agata 1-1, 2-4 d.c.r.  (and. 1-1)
San Pio X-Real Aci 0-0  (and. 1-0)
Avola-Ragusa  0-0  (and. 1-3)
Paternò-Biancavilla   ore 20:3o (and. 2-1)
Dattilo-Mazara 3-2 (and. 1-5)
Licata-Canicattì  3-1  (and. 0-1)
CUS Palermo-Campofranco 2-0  (and. 0-1)
Parmonval-Castelbuono (and. 1-0)  1-0

Commenta su Facebook

commenti