Sant’Agata, Paratore: “Arriviamo carichi, mi auguro di vedere gli spalti gremiti”

Bernardo Paratore, presidente del Città di Sant'Agata

Cresce l’attesa in vista della semifinale dei playoff di Eccellenza tra Città di S.Agata e Camaro, che si svolgerà domenica, alle 16.30, all’Enzo Vasi di Gliaca di Piraino. Il presidente biancazzurro Bernardo Paratore ha spiegato al sito ufficiale del club: “Sarà una bellissima partita, mi auguro di vedere gli spalti gremiti dai nostri tifosi e che esca vincitrice il Sant’Agata. Arriviamo molto carichi, il mister sta preparando la partita come fa sempre. Dobbiamo solamente stringerci attorno alla squadra e i tifosi devono incitare il Sant’Agata per far sì che arrivi il risultato sperato”.

Una fase di Camaro – S. Agata

Dopo il secondo posto nella regular season, alle spalle del Città di Messina, il Sant’Agata spera di ottenere comunque la Serie D attraverso la strada dei playoff: “Il sogno continua. Sin dall’inizio della stagione abbiamo sempre sperato di raggiungere i playoff o addirittura vincere il campionato. Purtroppo non siamo riusciti nella promozione diretta, perché abbiamo trovato un Città di Messina fortissimo che ha strameritato la vittoria. Noi siamo arrivati secondi e adesso disputiamo questi playoff nella maniera migliore. Speriamo di andare avanti, di superare la fase regionale ed arrivare a quella nazionale”.

Sulla strada dei biancazzurri c’è però il Camaro: “E’ un’ottima squadra, ha fatto un buonissimo campionato. Era partito male, poi con il nostro ex allenatore Pasquale Ferrara ha sistemato tutto. E’ diventata una squadra quadrata e ha ottenuto degli ottimi risultati, riuscendo a piazzarsi quinta. Chi toglierei al Camaro? Hanno quattro o cinque giocatori importanti, tra questi Cappello e Assenzio“.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com