Roma all’esame Capo D’Orlando. Dalmonte: “Trasferta insidiosa, sarà determinante l’approccio mentale”

La terza giornata di Serie A Beko vede per l’Acea Virtus Roma in calendario ancora una trasferta dopo quella infruttuosa di sette giorni fa a Venezia. Per l’occasione la squadra di coach Luca Dalmonte sarà impegnata sul campo della neopromossa Upea Capo D’Orlando.
La compagine del tecnico Griccioli, tornata nella massima serie dopo sei anni (nel 2008 l’esclusione da parte della Federazione dopo un sesto posto in classifica, ndc), è alla ricerca della prima vittoria stagionale. Nell’ultima partita i siciliani hanno sfiorato la rimonta sul campo della Granarolo Bologna recuperando 20 punti nell’ultimo quarto, mancando l’aggancio soltanto negli ultimi secondi.
L’ultimo precedente della Virtus Roma al PalaFantozzi ha visto l’Orlandina cogliere il suo unico successo contro Roma con il punteggio di 82-71. Il diario di bordo bianco arancione ha registrato l’allenamento regolare del sabato mattina al Palazzetto dello Sport mentre nel pomeriggio il volo verso la Sicilia.
Coach Luca Dalmonte, neo papà, ha presentato in conferenza la gara di domenica: “E’ una trasferta insidiosa, con un coefficiente di difficoltà dovuto a un fattore campo che dà energia e senso di protezione alla squadra di casa, al talento tecnico e atletico dei giocatori americani e alla solidità di una panchina composta da Basile, Soragna e Nicevic, dando per scontato che Pecile possa partire in quintetto per via dell’infortunio occorso a Flynn. L’obiettivo iniziale sarà negare a Capo D’Orlando il suo ritmo partita ed evitare facili contropiede grazie a un’accurata gestione del nostro attacco.

L'allenatore della Virtus Roma Luca Dalmonte

L’allenatore della Virtus Roma Luca Dalmonte

Dovremo limitare le situazioni di uno contro uno a giocatori statisticamente importanti come Freeman e Archie e controllare con estrema attenzione l’impatto della panchina. L’aspetto tecnico dovrà essere supportato dall’approccio mentale, fattore decisivo per la solidità della nostra gara. Sarà necessario costruire e gestire il nostro attacco avendo buone lettore offensive, difensivamente servirà un’attenzione di squadra che supporti la responsabilità individuale sull’uno contro uno, un punto che ritengo decisivo”.
Arbitreranno l’incontro i signori Manuel Mazzoni (Grosseto), Lorenzo Baldini (Firenze), Dario Morelli (Brindisi).

I precedenti tra i due club sono di 1-5 (1-2 a Capo D’Orlando).
– Capo d’Orlando – Virtus Roma 83-89 (dts) (Serie A – 26/11/05)
– Virtus Roma – Capo d’Orlando 82-63 (Serie A – 09/04/06)
– Virtus Roma – Capo d’Orlando 90-78 (Serie A – 19/11/06)
– Capo d’Orlando – Virtus Roma 64-67 (dts) (Serie A – 29/03/07)
– Virtus Roma – Capo d’Orlando 84-72 (Serie A – 21/19/07)
– Capo d’Orlando – Virtus Roma 82-71 (Serie A – 17/02/08)

Commenta su Facebook

commenti