Prosegue la marcia dell’Aquila Nebrodi: piegata a domicilio l’F.P. Sport Messina

Aquila Nebrodi Cestistica Torrenovese

Terzultima fatica nella regular season del girone messinese del torneo di Promozione per l’Aquila Nebrodi Cestistica Torrenovese che sabato si è imposta sui messinesi dell’F.P. Sport alla Palestra Comunale di Ritiro.

Grazie al netto successo arrivato con il netto risultato finale di 52-84, i nebrodei – ricordiamo esordienti assoluti – consolidano la loro classifica che li vede a ridosso delle prime posizioni e iniziano a guardare con ottimismo alla prossima fase “ad orologio“.

Foto di gruppo per l'F.P. Sport

Foto di gruppo per l’F.P. Sport

Stati d’animo e condizioni opposte per le due formazioni, messinesi decimati con appena sette elementi a referto e tanto nervosismo in campo; torrenovesi che ruotano l’intero gruppo, offrendo l’opportunità di giocare e partecipare anche a chi in stagione aveva ottenuto minori opportunità di mettersi in mostra durante le gare.

Primo periodo favorevole agli ospiti che però peccano in precisione e chiudono avanti di 13-16. Nel secondo però Florio e compagni alzano il ritmo e infliggono un deciso e pesante break (12-30) che nei fatti chiude la contesa già all’intervallo lungo con i peloritani sotto di ben 21 punti (25-46).

Al rientro in campo la musica non cambia ed i parziali di terzo (11-18) e quarto (16-20) periodo sono utili a dilatare ed avvalorare nel punteggio il risultato sino al risuonare dell’ultima sirena. Sabato al “Pala Torre” di Torrenova penultima si giocherà (ore 18) per l’ottava di ritorno contro la Sport è Cultura Patti e poi si chiuderà con la trasferta in casa dell’Asta Mura.

Tabellino:

Un quintetto dell'Aquila Nebrodi in campo

quintetto dell’Aquila Nebrodi in campo

FP Sport Messina-Aquila Nebrodi Cestistica Torrenovese 52-84

Parziali: 13-16, 12-30, 11-18, 16-20;

FP Sport: Arena 2, Falcone 4, Paladina 23, Martino 6, Valentini 14, Russo 3, Magistro, Coach Paladina

Aquila Nebrodi: Florio 13, Masitto 8, Parla 6, Valente 25, Sindoni 12, Timpanaro 4, Machì 10, Ballato 4, Caruso 2, Ferruccio G., Cirilla, Blanca. Coach Domenico Bacilleri.

Arbitri: Sara Sciliberto e Giovanni Di Mauro di Messina;

Commenta su Facebook

commenti