Primo sigillo di Luigi Guidetti al “Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”

Partenza Lipari

Sta per calare il sipario, tra gli applausi unanimi dei partecipanti, sulla diciassettesima edizione del “Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”. La manifestazione FIDAL, organizzata dalla Polisportiva Europa del presidente Costantino Crisafulli con la collaborazione della Mediterranea Trekking e dei comuni di Lipari, Malfa e Santa Marina Salina, ha proposto oggi il quarto appuntamento, secondo a Lipari. Dopo l’Acquacalda-Canneto di martedì, si è corso, durante la mattinata, nel caratteristico e tecnico circuito posto proprio nel centro cittadino. Al termine di cinque tornate (in totale 5.650 metri), l’emiliano Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) ha colto il primo successo di quest’anno, poker di vittorie, invece, per la scatenata lombarda Cristiana Bonassi (Arieni Team).

Arrivo vincitore Luigi Guidetti

Guidetti ha completato la prova dopo 20’55”, battendo il piemontese Carlo Mauro (Pam Mondovì), leader della classifica generale, di 22”. Terza assoluta la Bonassi, che si è nuovamente messa alle spalle quasi tutti i colleghi maschi con il tempo di 22’41”. Quarto Alberto Manzo (Atletica Fossano), quinto Alberto Vicentini, sesto Pietro Milesi (Atletica Gavardo), settimo Andrea Pezzino (Podistica Pontelungo) ed ottavo Giovanni Orsello (Pam Mondovì).

Tra le donne, piazza d’onore per Elena Briganti (Gran Sasso Teramo), che ha fatto fermare il cronometro dopo 24’01”, precedendo di 2’ Elisa Naletto (Pam Mondovì). A seguire hanno tagliato il traguardo: Valentina Gualandi (Podistica Pontelungo), Giorgia Cappuccio (Atletica Fossano), Francesca Colafati (Fidippide), Katharina Wangler (Runnersclub Bellinzona) e Annamaria Vaghi dell’Atletica Pavese. “Ho avuto delle ottime sensazioni già dall’avvio – ha dichiarato euforico Guidetti – sono riuscito, così, a togliermi una bella soddisfazione. Ritengo positiva la mia prestazione qui alle Eolie, dove torno sempre con enorme piacere”.

Arrivo vincitrice Cristiana Bonassi

Sabato 9 settembre, gran finale a Vulcano (6,5 km) del “Giro 2017”. Nonostante sia l’ultima prova, alcune delle posizioni saranno definite proprio nei metri conclusivi, che si annunciano, quindi, appassionanti ed incerti. Terminata la competizione, si svolgerà, infine, all’interno del villaggio turistico “Vulcano Blu”, l’attesa premiazione.

Commenta su Facebook

commenti