Orlandina, Sindoni: “Ritrovato entusiasmo. Puntiamo ai primi quattro posti”

Orlandina BasketIl presidente Enzo Sindoni in panchina con la squadra

È tempo di ripartire e riprogrammare il futuro dell’Orlandina Basket. Sono chiari i concetti espressi ad Antenna del Mediterraneo dal massimo dirigente del club Enzo Sindoni: “Non mi sarei mai aspettato soltanto tre mesi fa di ritrovare entusiasmo e voglia grazie ad un gruppo che per la ventisettesima volta mi vede partire in prima fila con l’intento di fare bene e la convinzione che daremo al pubblico di Capo d’Orlando tanti motivi per amare la propria squadra”.

Orlandina Basket

L’Infodrive Capo d’Orlando in azione nelle prime amichevoli estive

Il roster parte per primeggiare come confermato da nomi di assoluto spessore per la terza serie nazionale: “Giocatori come Baldassare, Passera, Laganà e Vecerina ci danno grande esperienza e cifra tecnica che si coniugherà con la gioventù di Binelli, Triassi e Klanskis. Si prospetta un giusto mix di agonismo, come la B richiede, ma dove la qualità tecnica riesce a fare la differenza più che in serie A2. C’è coach Sussi all’undicesimo anno qui da noi ma soltanto al primo ritiro da capo allenatore”.

Da Sindoni un nuovo elogio dedicato al partner commerciale che ormai è colonna portante, rivestendo un ruolo direttivo all’interno della compagine societaria: “Le nostre ambizioni si legano ad una sigla ben precisa, Infodrive, che non è solamente uno sponsor ma ormai rappresenta la nostra anima pulsante, che unisce la voglia di stare bene insieme all’ambizione di crescere”. 

Orlandina Basket

Il neo-acquisto Patrick Baldassarre in lunetta con la maglia di Scafati

Il campionato risentirà profondamente della riforma e sarà segnato da un doppio binario, zona retrocessione allargata dalla quinta piazza alla sedicesima, e zona playoff. “La formula si inquadra nel totale cambiamento imposto dalla Fip ai campionati nazionali: infatti metà squadre partecipanti alla serie B retrocederanno. Il nostro obiettivo dichiarato è chiudere la stagione nelle prime quattro posizioni per garantirci il prossimo anno la serie B Nazionale che prevede anche l’inserimento di uno straniero e tornerà ad aumentare il suo livello, un po’ come la B di circa dodici anni fa. Conosceremo passo passo la qualità degli avversari e il nostro reale valore”. 

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.